CULTURA & SOCIETA'GALLERIA

#IloveIschia, alla Torre di Michelangelo le premiazioni

Ideato da Franco Cavallaro e Luisanna Tuti anche quest’anno ha visto la consegna di una tegola ai tanti amici di Ischia tra media e medicina

Si è svolto nell’incredibile scenario della Torre di Mchelangelo il premio I love Ischia. Come ogni anno il dinamico giornalista Franco Cavallaro, coadiuvato dalla amica di sempre Luisanna Tuti, ha organizzato, con il Consorzio Operatori Turistici dell’isola, l’annuale evento che ha visto alternarsi sul palcoscenico personalità note che, durante l’anno, hanno valorizzato e divulgato con la loro opera l’immagine di Ischia. «Ho fatto un volo e mi sono rotta il calcagno, ma sono qui perché avevo voglia di vedervi. Festeggiamo Ischia grazie a questo premio ideato e condotto dall’instancabile Franco Cavallaro, un paladino dell’isola: felice di collaborare con lui da 20 anni. È un matrimonio il nostro, litighiamo, ma poi facciamo pace». E’ stato questo il saluto iniziale di Luisanna Tuti che ha subito ceduto la parola a Franco Cavallaro che, dal palco, ha ringraziato il Sindaco Enzo Ferrandino, il consigliere comunale Carmen Criscuolo, Ermando Mennella, Enzo Ferrandino e Luca d’Ambra di Federalberghi e l’onorevole Giosi Ferrandino». In platea anche Lina Sastri. A condurre la serata, come da tradizione, è stata Maria Giovanna Elmi storica presentatrice Rai, è stata lei con la sua unica simpatia a chiamare sul palco i personaggi del mondo dei media, e non solo, per consegnare loro degli autentici attestati di amicizia: le bellissime tegole realizzate da Keramos. Un evento, svoltosi lo scorso 25 luglio, che ha visto il patrocinio della Regione e dell’Assessorato dello sviluppo della Campania e della Camera di Commercio. A rompere il ghiaccio, tra i premiati, Virginia Volpe giornalista del Tg di Rai 1. «Credo sia sbagliato pensare che la cultura in tv non premi, avvicinare i cittadini è dare un arricchimento. I beni culturali italiani sono invidiati da tutto il mondo. Un peccato che i primo soldi a tagliare siano quelli alla cultura è invece una risorsa». A premiarla Ciro Fiola presidente della Camera di Commercio che ha annunciato che a settembre saranno emessi dei bandi per premiare le realtà territoriali. Amico di Ischia, con il suo programma “Borghi d’Italia”, ha portato diversi scorci isolani su Tv2000 facendoli arrivare addirittura in Cina. A ricevere il premio è stato Mario Placidini che, dal palco, ha lanciato un’interessante proposta «Ischia deve diventare bene Unesco, non per il castello, ma per il termalismo». A premiarlo il sindaco Enzo Ferrandino che ha sottolineato l’onore di poterli ospitare in un sito di elevato pregio storico e artistico, «grazie a Franco Cavallaro e a tutti voi che ci aiutate a promozionare Ischia nel mondo». Una tegola è andata anche a Carlo Fontana capo redattore centrale del Tg R Lazio, «venni a Ischia per la prima volta 25 anni fa con uno mattina. Dedico questo premio ai miei colleghi, a Franco e Luisanna figura importante per la mia carriera». A premiarlo la presidentessa dei giovani albergatori di Ischia Paola Monte. Non solo giornalisti, ma anche grandi amici di Ischia e professionisti: tra i premiati di quest’anno Marco BONITO, Direttore U.O.C. di Ginecologia e Ostetricia – Ospedale S. Pietro Fatebenefratelli di Roma, «mio papà – ha commentato – è napoletano e io ho trascorso un’ Infanzia ischitana. Purtroppo la mia professione mi ha portato a non venire più molto spesso, ma ho a Ischia dei ricordi bellissimi». A premiarlo il consigliere comunale Carmen Criscuolo. Ischia meta del cinema internazionale: in questi giorni esce al cinema Man in Black e, alcune delle immagini, sono state girate proprio qui sull’isola. A ricordarlo è stato il Dott. Luigi aversa Direttore Editoriale della Das Designer – Vicedirettore periodico “Cinecorriere” a lui il premio i love Ischia consegnatogli dalle mani del presidente Coti Ermando Mennella. Luciano Bazzoli ha invece assegnato il premio a Lorenzo Capezzuoti Ranchi Giornalista, collaboratore del quotidiano “Leggo”. Un’incredibile energia si è poi riversata nel parterre grazie all’intervento musicale di Keniatta, l’artista ischitana dal sangue africano che, dopo la sua partecipazione a the voice si sta facendo conoscere in tutto il mondo. Un grande spettacolo il suo, all’interno del quale è trapelato un grande inno alla vita. Per lei, pronta a partire per una tournee che la porterà in Germania, un gioiello Bottiglieri con una ninfa di Nitrodi. «Qui a Ischia ci sono molte storie insolite e segrete, ho conosciuto l’isola grazie a un collega che scrive per Repubblica, è lui il mio pusher di notizie». Ha commentato così dal palco Antonella Maffei, giornalista del tg R Campania premiata dal vice sindaco di Barano Raffaele Di Meglio. Tra i premiati anche Chiara del GAUDIO, Inviata “UnoMattina” e “il caffè di Rai 1” RAI 1, «Non si può vivere senza pensare di avere il bello al mondo – ha commentato la giornalista – ho iniziato a fare l’ inviata di Uno mattina con un’intervista a Zeffirelli, ricordo che Luisanna Tuti mi disse “ricordati che la protagonista non sei tu”. A premiarla Marco Bottiglieri delegato Aicast. L’ha dedicato al suo papà il premio I love Ischia il dott. Antonio De Vico, Dirigente Medico Urologia – Ospedale San Giovanni Addolorata, Roma premiato da Enzo Ferrandino. «Ho un legame forte con Ischia – ha dichiarato invece Lorenzo Crea, direttore di “Retenews 24”, anche lui tra i premiati – vengo qui da che avevo 2 anni. Mio padre mi ha insegnato ad amarla e rispettarla scoprendo i vicoli, le persone e avere un contatto con le donne ischitane che mi hanno insegnato che si può imparare da tutti. Vedo qui tanti imprenditori, a loro dico: quest’ isola può esprimere di più». A premiarlo Mariaceleste Lauro. Prima di concludere una serata vissuta all’insegna dell’amicizia e dell’amore per Ischia la consegna degli ultimi tre premi andati a Monica DI LEANDRO, Direttore Scientifico “Retenews 2.0”; Silvio SMERAGLIA, Specialista Chirurgia Plastica ed Estetica – Università degli Studi Napoli “Luigi Vanvitelli” e Ilaria Capitani Giornalista TG2 RAI. «Arrivo adesso dal Giappone – ha commentato quest’ultima premiata dall’On. Giosi Ferrandino – sono innamorata di Ischia, un’isola meravigliosa con tante caratteristiche».

Foto Franco Trani

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close