Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

In Via Schiappone una discarica a cielo aperto

Un altro luogo simbolo dell’isola che non vorremmo mai vedere ma soprattutto dell’assurda inciviltà della sua gente

In più occasioni abbiamo sottolineato che sull’isola d’Ischia c’è una vera e propria problematica rifiuti. Una problematica che deriva dalle cattiva gestione del ritiro e conferimento dei rifiuti da parte degli enti preposti e dall’inciviltà degli isolani che sempre più frequentemente abbandonano spazzatura e oggetti ingombranti per la strada.

Alcuni luoghi dell’isola diventano delle vere discariche a cielo aperto dove poter depositare soprattutto i rifiuti ingombranti. In passato abbiamo riportato solo alcune di queste zone utilizzate per scaricare l’immondizia illegalmente perciò adesso, in seguito ad una segnalazione ricevuta, vogliamo denunciare un’altra area dove è presente una discarica ricolma di rifiuti ingombranti  ovvero quella di Via Schiappone . Dalle foto si evince una situazione drammatica che riguarda una bella porzione di terra. La presenza di questi oggetti ingombranti è anche datata e lo si può evincere dal fatto che sono quasi tutti completamente arrugginiti. Qui non parliamo della singola busta di immondizia ma di lavatrici, frigoriferi, bombole del gas e addirittura una vespa insomma una vero e proprio immondezzaio agli occhi di tutti. Tutto ciò è davvero assurdo, è assurdo che dei nostri concittadini siano capaci di tali atti di inciviltà e restino pure impuniti.

Ribadiamo che purtroppo questa situazione drammatica riguarda anche tanti altri luoghi stupendi che ormai sono stati presi di mira dai soliti incivili. Tra questi posti ve ne sono anche diversi frequentati dai turisti come ad esempio il Belvedere di Campagnano che è vittima dell’inciviltà delle persone e dell’immobilismo dell’amministrazione e inoltre non dimentichiamo la zona del Cretaio che da anni è presa di mira dagli isolani incivili per il deposito di rifiuti di vario tipo e per “l’attività sportiva” del lancio del sacchetto dal finestrino dell’auto. Tutte queste problematiche dipendono soprattutto dall’inciviltà delle persone ma anche dell’immobilismo delle amministrazioni che permettono una gestione della raccolta differenziata fatta in malo modo e un ritiro dei rifiuti ingombranti quasi inesistente. I cittadini ischitani molto spesso esasperati da questa situazione e da questi disservizi depositano questi rifiuti speciali, con il favore della notte, in luoghi più nascosti lontani dal centro cittadino. Ovviamente il mal funzionamento sull’isola del ritiro degli ingombranti non giustifica e non potrà mai giustificare l’abbandono selvaggio dei rifiuti. Concludendo chiediamo a tutti i primi cittadini dell’isola un impegno maggiore nella gestione della raccolta dei rifiuti soprattutto per quanto concerne la differenziata e il ritiro dei rifiuti ingombranti o speciali e ai cittadini ischitani di non lasciarsi andare ad atti di vandalismo e inciviltà.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x