CRONACA

Inaugurazione dell’anno giudiziario, avvocati in manette contro la riforma della prescrizione

Alla cerimonia svoltasi al Maschio Angioino anche il presidente dell’Assoforense di Ischia Gianpaolo Buono e il segretario Francesco Cellammare

Sabato scorso si è svolta anche a Napoli la cerimonia di apertura dell’anno giudiziario. Nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino la seduta è stata caratterizzata dalla protesta contro la riforma della prescrizione da parte degli avvocati, tra i quali vi erano anche i rappresentanti dell’Assoforense dell’Isola di Ischia, il presidente Gianpaolo Buono e il segretario Francesco Cellammare.

La cerimonia ha segnato il culmine di una serie di incontri e di iniziative attraverso cui i professionisti del foro partenopeo hanno cercato di fare pressioni per evitare l’entrata in vigore della cosiddetta “riforma-Bonafede”, dal nome del Guardasigilli proponente. Prevedibile quindi la contestazione da parte degli avvocati in sala quando il rappresentante del Ministero ha preso la parola: i professionisti hanno innalzato cartelli che inneggiavano rispetto della Costituzione della Repubblica. Alcuni avevano simbolicamente anche le manette ai polsi.

Durante la cerimonia, aperta con l’intervento del presidente della Corte d’Appello, ha preso la parole anche un esponente del Csm il quale ha ricordato i fatti che di recente stanno agitando la magistratura, mentre il procuratore generale Riello ha propugnato l’ipotesi di innescare un dibattito aperto tra avvocati e magistrati per una profonda riforma del processo penale.

Da parte sua, il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Antonio Tafuri si è scagliato contro il Governo denunciando la riduzione del diritto alla difesa e dello stesso ruolo dell’avvocato, contestando le decisioni dell’esecutivo su tempi del processo penale e civile, tributario e sulle carceri, ribadendo che la riforma della prescrizione porterà a processi infiniti, e non certo a un’accelerazione degli stessi.

Ads

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button