CRONACAPRIMO PIANO

Inchiesta GdF, D’Abundo e Gelormini agli arresti domiciliari

L’imprenditore Nicola D’Abundo, è agli arresti domiciliari da questa mattina dopo essere stato raggiunto dal provvedimento cautelare nell’ambito dell’indagine su bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale condotta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord con il supporto delle Fiamme Gialle. Analoga misura è stata adottata nei confronti di Alessandro Gelormini, commercialista, presidente del COTRASIR (il consorzio che si occupa del trasporto dei rifiuti solidi urbani in terraferma dall’isola) L’operazione ha portato tra l’altro anche al sequestro del maschio del Castello Aragonese, un’area chiusa comunque da anni e che non impedisce assolutamente l’apertura al pubblico della struttura simbolo di Ischia nel mondo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close