ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ischia, arrivano due auto elettriche per i vigili urbani

di Marco Gaudini

 

ISCHIA – Si rafforza il parco auto della Polizia Municipale di Ischia. Sono infatti state acquisite, due auto Toyota Yaris Hybrid, allestite per le esigenze della Polizia Municipale. Le auto, come dice il nome stesso, dispongono di una tecnologia ibrida, quindi possono circolare sia con l’alimentazione elettrica che a benzina. Ma per l’impiego che ne sarà fatto, circoleranno soprattutto in modalità elettrica, grazie ad una batteria ricaricabile. Si tratta di veicoli essenziali per il Comune, per le funzioni di controllo che effettuano ogni giorno ed è importante che questo avvenga in modo rispettoso per l’ambiente.

Con questa attività quindi, l’Amministrazione comunale intende dare l’esempio anche in questo senso attivando per prima le buone pratiche che poi, si spera, potrebbero essere mutuate anche dai cittadini, o da chi gestisce dei servizi sull’isola, oppure, in quadro ottimistico, dal trasporto pubblico o dai taxi. Insomma una scelta che va nella direzione della mobilità sostenibile, e del rispetto dell’ambiente, che certamente si avvicina molto di più alla definizione di “Isola Verde”, che tanti nelle parole, ma molto spesso, poco nei fatti, richiamano. Le auto in questione, sono state prese attraverso un contratto di leasing, attraverso le risorse del bilancio del Comune, e ha dichiarato il Vicesindaco Enzo Ferrandino:«saranno impiegate soprattutto nelle zone a traffico limitato. Oltre a determinare un risparmio per le casse del Comune, in quanto non utilizzano il carburante, o almeno non sempre, saranno anche un elemento di sensibilizzazione per la cittadinanza sulle tematiche del rispetto dell’ambiente. Potrebbero infatti suscitare nei cittadini altri comportamenti virtuosi – ha aggiunto Ferrandino – come l’acquisto di un auto elettrica». Per quanto riguarda i veicoli, infatti, si tratta di auto con motore ibrido termico-elettrico di ultima generazione che, al di sotto di 50/60 chilometri all’ora, utilizza il solo motore elettrico. Inoltre, con un’autonomia in modalità solo elettrica di oltre 2 chilometri, queste vetture si auto-ricaricano sia quando viaggiano utilizzando il motore termico sia quando frenano. Senza dimenticare che, anche in modalità termica, la tecnologia avanzata utilizzata garantisce consumi ridottissimi e basse emissioni di C02. Queste stesse auto, con la stessa tecnologia, sono state acquistate ed impiegate con gli allestimenti per la Polizia Municipale, in molti Comuni italiani, di varie dimensioni. L’impiego più consistente, riguarda il Comune di Firenze, con ben 15 auto che ogni giorno, circolano in modo ecologico, per controllare la città e soprattutto nelle zone del zone del centro storico che sono a traffico limitato.

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button