ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ischia, continua l’invasione di blatte

Continua nel Comune di Ischia l’invasione di blatte. L’insetto più temuto dell’estate continua a proliferare e dello stesso ormai non mancano avvistamenti quasi giornalieri lungo le strade del territorio comunale. Ultimo episodio in ordine di tempo che ci segnalano in merito, risalirebbe a giovedì sera, quando diverse blatte sono state viste, lungo il corso principale di via Roma, mentre si aggiravano tra i tanti passanti che, alla vista degli insetti, si sono allontanati in fretta e furia, provando non poco ribrezzo. Un episodio questo poco simpatico di una infestazione che quest’anno, forse anche a causa delle eccezionali temperature registratesi nelle ultime settimane, sembra essere molto più difficile da arginare rispetto le stagioni passate. Le blatte, infatti – lo ricordiamo – proliferano soprattutto con il caldo e si moltiplicano molto velocemente. Sempre più sono quindi i cittadini che chiedono interventi straordinari per fronteggiare questa “invasione”  che rischia di compromettere anche le condizioni igienico sanitarie del territorio, essendo questi insetti portatori di malattie.

Non a caso,lo scorso mese, diverse sono state le richieste di intervento in merito:  prima dal vicepresidente Ascom, Marco Laraspata che aveva chiesto al sindaco Enzo Ferradino  e alle autorità competenti di intervenire in via Francesco Buonocore dove erano stata individuata una forte infestazione di blatte e poi da Raffaele Mazzella, responsabile del servizio ambiente del Comune di Ischia che a metà Luglio aveva indirizzato all’Asl Napoli2 Nord una nota con la richiesta di un’ immediato intervento di bonifica della suddetta via. Gli avvistamenti degli odiosi insetti lungo il territorio comunale, continuano però a verificarsi, diventando sempre più un incubo per i cittadini e soprattutto per chi ha attività di vario tipo. Sembrerebbero quindi essere nuovamente urgenti interventi ad hoc per far fronte alla spinosa questione.

Se la situazione però è critica nel Comune di Ischia, neanche nelle altre parti del territorio isolano la situazione sembra essere più gradevole. Nel limitrofo Comune di Casamicciola, ad esempio alcuni giorni fa – come testimonia una foto scattata da una nostra concittadina isola- sono stati rinvenuti lungo alcuni marciapiedi diversi topi morti che fortunatamente, però, nella giornata di ieri sembrerebbero essere stati rimosse.  Tra blatte e topi, insomma,  in questa rovente estate 2017,a non uscirne vincitrice, oltre l’igiene pubblica, anche ovviamente  l’immagine della nostra isola  che ogni anno è meta di turisti provenienti da ogni parte del mondo.

ALCUNI UTILI CONSIGLI PER TENERE LONTANE LE BLATTE. In attesa di interventi maggiormente incisivi, ci sono dei piccoli espedienti che posso essere utili per tenere lontane le blatte delle proprie abitazioni:

– Effettuare la pulizia delle tubature almeno una volta a settimana

– Disinfettare gli ambienti con creolina o ammoniaca

– Gettare creolina nei tombini davanti alle case, alle attività commerciali e nei cortili

– Sturare il sistema fognario

– Utilizzare sabbia di diatomee o bustine di erba gatta negli spazi in cui si concentrano le blatte

– Anche foglie di alloro, oli essenziali, cetriolo e aglio possono aiutare ad allontanare le blatte

Sara Mattera

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close