Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Ischia controtendenza, la vacanza si prenota on line 

Secondo l’Eurostat solo il 38% degli italiani effettua prenotazioni online, malgrado ciò sono circa mille le strutture ricettive presenti sulle piattaforme on line 

Solo il 38% degli italiani prenota le proprie vacanze online, una percentuale ben inferiore alla media europea, pari al 50%. Lo rileva Eurostat, pubblicando una serie di dati sul numero di utenti internet che nel 2017 hanno cercato e acquistato su Internet un alloggio o un viaggio per le vacanze.  

I Paesi col maggior numero di turisti prenotano online. Al primo posto c’è il Lussemburgo, che vanta addirittura una percentuale del 73%. A seguire la Finlandia (65%) e la Germania (64%). Nelle ultime posizioni, invece, si trovano Bulgaria (17%), Romania (18%) e Lettonia (22%). 

La fascia di età degli utenti. In Italia, le persone che ricorrono di più a internet per prenotare le vacanze hanno un’età compresa tra i 25 e i 34 anni con il 45%, contro una media Ue del 55%. I giovani italiani tra i 16 e i 24 anni sono appena il 35%, contro una media Ue del 41%. Nella fascia di età tra i 65 e i 74 anni solo il 31% degli italiani prenotano vacanze online, contro il 47% della media Ue. 

Altro aspetto significativo è la durata delle vacanze. Nell’estate 2019, più di un italiano su cinque (21%) ha previsto una durata della vacanza compresa tra 1 e 2 settimane, ma c’è un fortunatissimo 3% che ha programmato addirittura oltre un mese. A dirlo è la Coldiretti, secondo cui se è il mare a fare la parte del leone per 7 italiani su 10 (70%), seguito dalla montagna, si assiste alla ricerca di alternative meno affollate con la campagna che è scelta dall’8% dei vacanzieri. 

L’Italia come destinazione preferita. Ben l’86% degli italiani in vacanza – spiega la Coldiretti – ha scelto come destinazione l’Italia soprattutto con alloggio in case di proprietà, di parenti e amici o in affitto ma tra le preferenze si segnalano nell’ordine anche alberghi, bed and breakfast, villaggi turistici e gli agriturismi anche grazie alla qualificazione e diversificazione dell’offerta ma anche all’ottimo rapporto tra prezzi/qualità. 

Ads

Tendenza invertita per quanto riguarda l’isola. “La maggior parte delle prenotazioni arrivano on line”, confermano gli albergatori. Ed il dato è confermato dalla presenza della quasi totalità delle strutture ricettive sui principali portali online di vacanze. Sono circa 300 gli alloggi siti nei sei Comuni dell’isola di Ischia presenti su Airbnb. In Italia, invece, sono più di 415mila, per un totale di oltre 1,8 milioni di posti letto. I dati sono aggiornati al giugno del 2019 e fanno riferimento agli alloggi affittabili su Airbnb in Italia. Sono oltre 71 per ogni mille abitazioni messe on line su Airbnb nel Comune di Forio. A seguire Serrara Fontana con oltre 50 alloggi. E poi Lacco Ameno con 47, Ischia con 41. Chiude la classifica Casamicciola sul cui territorio con ci sono poco più di 40 alloggi ogni mille abitazioni. Airbnb è un portale online che mette in contatto persone in cerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi, con persone che dispongono di uno spazio extra da affittare, generalmente privati.   

Ads

Le strutture prenotabili su Booking.com in tutta l’isola di Ischia sono circa 700. Dato in tendenza positiva rispetto a quello della scorsa stagione. Un anno fa, infatti, erano 592 le strutture ischitane presenti sul portale del turismo. Lo scorso anno erano 212 gli hotel, seguiti da 180 appartamenti, 100 case vacanze, 50 bed and breakfast, 4 ville e 16 Guest houses – depandance. Per chi vuole trascorrere le proprie vacanze sull’isola di Ischia troverà su booking vasta scelta. Ci sono 258 hotel, 210 appartamenti, 125 case vacanze, 59 bed &breakfast, 45 ville, 20 affittacamere, 4 imbarcazioni, 2 alloggi in famiglia ed un resort, agriturismo, casa di campagna e chalet.      

Booking.com, fondata nel 1996 ad Amsterdam, è nata come una piccola start up olandese. Oggi è una delle aziende di e-commerce più grandi del mondo attiva nel settore dei viaggi. Booking.com offre più di 28,9  milioni di unità, di cui 5,6 milioni in case, appartamenti e altri posti unici dove soggiornare, in oltre 141.000 destinazioni in 230 Paesi e territori.   “Nel 2018 – hanno detto da booking.com – Ischia è stata una destinazione da podio (dopo le solite Napoli e Sorrento)” 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x