POLITICA

Ischia, De Siano prepara l’assalto a Lacco Ameno e si dimette

Il senatore ha rassegnato le dimissioni dalla carica di consigliere comunale, entro dieci giorni una seduta del civico consesso e l’ingresso di Gennaro Scotti: ecco il (reale) motivo della decisione

Una notizia che scuote la politica ischitana ma soprattutto, come spiegheremo tra poco, quella di Lacco Ameno. Il senatore (e coordinatore regionale di Forza Italia) Domenico De Siano si è dimesso da consigliere comunale a Ischia, dove sedeva tra i banchi della minoranza dal 2017 quando si svolsero le ultime elezioni amministrative. La notizia, oggettivamente inattesa, è giunta nella tarda mattinata di rito dopo che l’esponente politico aveva effettuato tutte le procedure del caso. La prassi prevede adesso che il presidente della civica assise Ottorino Mattera convochi una seduta del consesso che sancirà l’ingresso in consiglio del primo dei non eletti nella lista di Forza Italia e cioè Gennaro Scotti.

Ovviamente l’ormai ex consigliere ha protocollato presso gli uffici comunali di via Iasolino il documento di dimissioni, una nota che riportiamo integralmente: “Il sottoscritto Sen. Domenico De Siano, con la presente comunico le mie irrevocabili dimissioni dalla carica di consigliere comunale di Ischia. I molteplici impegni politici e imprenditoriali, mi costringono in coscienza a rinunziare alla carica di amministrativa alla quale gli elettori mi hanno chiamato nel 2017. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno avuto fiducia nella mia persona, premiandomi con il loro consenso elettorale, tutti gli aderenti alla lista di Forza Italia e, in particolare, al consigliere Dott.ssa Giustina Mattera e a tutta la struttura comunale che mi hanno coadiuvato nell’attività amministrativa in questi due anni.
Auguro al sindaco dott. Vincenzo Ferrandino, agli assessori e ai consiglieri comunali di continuare a lavorare per l’interesse primario del paese, dichiarando la mia disponibilità ad affiancarli per la soluzione delle problematiche amministrative nell’ambito delle mie competenze parlamentari”.

Come si nota, De Siano nel suo documento fa riferimento ai molteplici impegni che caratterizzano la sua attività politica, ma è chiaro a tutti che si tratta di una versione decisamente diplomatica. Con tutto il rispetto, infatti, non ci risulta che negli ultimi mesi gli impegni istituzionali del senatore siano aumentati rispetto al passato anche recente, tutt’altro. E allora? E allora sembrerebbe che dietro le dimissioni dalla carica di consigliere, ci sarebbe un disegno diverso e ben preciso. Domenico De Siano ha infatti ormai deciso di scendere in campo alle prossime elezioni amministrative di Lacco Ameno, in programma nel 2020, dove intende candidarsi a sindaco del Comune del Fungo. Secondo alcune indiscrezioni, uno dei suoi legali di fiducia lo avrebbe informato circa la necessità di non ricoprire la carica ad Ischia un anno prima di una candidatura a primo cittadino. Normativa giusta o meno che fosse, pare che il buon Mimmo non abbia voluto correre rischi lasciando campo libero a Gennaro Scotti. Insomma, con Giacomo Pascale che ambisce (a giusto titolo) a concedere il bis, a Lacco Ameno prepariamoci a vedere i fuochi d’artificio. E, a nostro avviso, anche con debito anticipo.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close