Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

“Ischia Dream Run”, arriva l’ordinanza della municipale di Forio

FORIO – Il responsabile del corpo di Polizia municipale, visto che in data 16 ottobre 2016 si svolgerà la II edizione della gara podistica “Ischia Dream Run” che interesserà, tra l’altro, anche strade ricadenti nel territorio di questo Comune; visto che gli esiti della riunione tecnico-operativa tenutasi presso il Commissariato di P.S.di Ischia in data 10 ottobre u.s.; considerato che tale evento sportivo vedrà la partecipazione di numerosi atleti, provenienti da tutta l’Italia e dall’estero; in attesa dell’emanazione dell’ordinanza prefettizia che andrà a regolamentare l’evento nella totalità; ritenuto opportuno adottare i dovuti provvedimenti di competenza in materia di viabilità; avuto presente le caratteristiche di via Soccorso, via san Francesco, via G. Mazzella, via Prov.le Panza, via Maestro cav. Leonardo Impagliazzo, via Parroco L.do D’Abundo, via prov.le Lacco, via F. Di Lustro, piazza Medaglia d’oro, corso Francesco Regine; visto l’art. 7 del D.to Legislativo nr. 285/1992 e ss.mm.ii. ordina: è vietato il transito e la sosta veicolare in via Soccorso – dalle ore 8,00 di sabato 15 ottobre e fino alle ore 18,00 di domenica 16 ottobre 2016; è vietato il transito veicolare, lungo le strade indicate in premessa, per 10 minuti prima del passaggio degli atleti e fino al transito del veicolo di FINE CORSA a partire dalle ore 9,00 e fino alle ore 13,00 del 16 ottobre 2016; al passaggio della carovana podistica si intendono sospese tutte le autorizzazioni di transito, comprese quelle rilasciate a persone diversamente abili; l’attenta custodia di cani che potrebbero rincorrere gli atleti; la revoca temporanea di autorizzazioni di suolo pubblico antistanti le attività commerciali, qualora il Comando di Polizia municipale lo ritenga opportuno, per consentire il regolare svolgimento della competizione. A norma dell’art. 3 c. 4 della legge 241/90 si avverte che, avverso il presente provvedimento, chiunque vi abbia interesse potrà presentare ricorso ai seni della legge 1034/71 al TAR Campania per incompetenza, eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla sua pubblicazione, ovvero ricorso straordinario al capo dello Stato ai sensi del DPR 1199/1971, entro 120 giorni dalla sua pubblicazione. Avverso il presente provvedimento è altresì ammesso il ricorso al Ministero dei Trasporti, entro 60 giorni falla posa della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti ai sensi dell’art. 37 c. 3 del D.to leg.vo 285/92. Il Comando di Polizia municipale è incaricato della esecuzione della presente ordinanza.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button