Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Ischia e Campi Flegrei candidate a sede del X Forum Mondiale dell’Acqua

Martini (Pres.  Italy Water Forum 2024): “Le due località saranno parte di educational, press tour e workshop qualora l’Italia dovesse essere sede del Decimo Forum Mondiale dell’Acqua. Un Forum inclusivo e innovativo”

“Ischia e Campi Flegrei candidate ad ospitare il Decimo Forum Mondiale dell’Acqua 2024.  Le aree di Ischia, famosa nel mondo anche per la sua qualità termale e dei Campi Flegrei saranno parte del Decimo Forum Mondiale dell’Acqua 2024, qualora l’Italia dovesse essere sede dell’evento che porterà più di 100.000 visitatori, capi di Stato, rappresentanti delle Religioni di tutto il Mondo nel nostro Paese”.  Lo ha annunciato Endro Martini, geologo e Presidente di Italy Water Forum 2024.

“La candidatura dell’Italia presentata a Marsiglia dove si assegna la sede prevede che durante il periodo del Forum e nei giorni precedenti al Forum ma anche nel dopo Forum un team di agenzie di viaggio organizzerà una serie di visite tecniche, ben 15, in luoghi caratterizzati dalla presenza di “acqua” sia naturale che artificiale con scenari che testimoniano la storia e la grande bellezza dei paesaggi acquatici italiani. Ischia  ed i Campi Flegrei sono due dei 15 luoghi dove si svolgeranno Press Tour e Educational con operatori turistici e scienziati che arriveranno per il World Water Forum 2024.  Situata all’estremità settentrionale del Golfo di Napoli e poco distante dalle isole di Procida e Vivara, nel mar Tirreno,  Ischia è la più grande delle isole Flegree e importante meta del turismo internazionale. Le acque termali dell’isola d’Ischia sono conosciute – ha proseguito Martini –  e utilizzate fin dall’antichità. La sua natura vulcanica fa di Ischia una delle terme più grandi d’Europa. Le acque termali di Ischia sono alcaline. I Greci utilizzavano le acque termali per ritemprare lo spirito e il corpo e come rimedio per la guarigione dei postumi delle ferite di guerra (in epoca pre-antibiotica) attribuendo poteri soprannaturali alle acque e ai vapori che sgorgavano dalla terra; non a caso in ogni città termale sorsero templi dedicati a divinità come quello di Apollo a Delfi. I romani le esaltarono come strumento di cura e relax.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x