Statistiche
ARCHIVIO 4

Ischia fashion week, l’isola capitale mondiale della moda

Ischia – E’ stato presentato in una conferenza stampa, tenutasi sabato mattina all’hotel Regina Palace, l’evento che catapulterà Ischia, per una settimana, negli scenari di moda internazionale. Parliamo di Ischia fashion week, una settimana di moda che rappresenterà la finale internazionale di The look of the year. 60 modelli partecipano ogni anno alla finale mondiale, che quest’anno per la prima volta si svolgerà al Palazzetto dello Sport intitolato a Federica Taglialatela, sabato 14 ottobre. Il giorno precedente, venerdi 13 ottobre si svolgerà un convegno dal titolo “Ischia, la rinascita con le eccellenze” dedicato alla sicurezza del territorio, alla sicurezza alimentare, al turismo e al termalismo. A fare gli onori di casa Luciano Bazzoli, «è da marzo che lavoriamo sinergicamente al un evento che darà grande lustro all’isola. Questa settimana dedicata alla moda arriva in un momento strategicamente importante; quando abbiamo iniziato a organizzare non avevamo idea che un terremoto potesse stravolgere la nostra terra e oggi, un evento così, ha una valenza ancora maggiore. E’ importante adesso parlare solo in positivo, dobbiamo puntare maggiormente sull’ opportunità riservataci dall’estero». L’evento patrocinato dal comune di Ischia vede in prima linea l’assessore alla comunicazione Annamaria Chiariello che ha voluto sottolineare, sin dall’inizio del suo intervento, la disponibilità trovata nella gente di Ischia, «hanno risposto tutti in maniera molto positiva, dagli albergatori a chi si occupa di trasporti. Quella di Ischia fashion week è una macchina complessa, sette giorni da organizzare, 60 tra modelli e modelle e uno staff al completo di 100 persone. Ci fa piacere l’apertura degli isolani che ci supporteranno, mi sento di plaudire a questa mobilitazione che mi ha colpito davvero tantissimo». Il prossimo 12 ottobre sarà Ischia Ponte protagonista di uno shooting fotografico che farà il giro del mondo; le modelle sfileranno nei tipici vicoli del borgo e sarà una vera e propria festa, «ringrazio già da ora il Vespa Club dell’isola d’Ischia – ha detto ancora la Chiariello –  che ci metterà a disposizione modelli d’epoca, il tutto sarà corredato dalla gastronomia; il food dell’isola va portato in alto, cucineranno per noi prodotti a km zero di alta qualità. Abbiamo il dovere di tenere l’Isola quanto più aperta possibile e ringrazio gli albergatori che lasciano i loro alberghi aperti consentendo di allungare il periodo turistico». La finale internazionale di Look of the year si terrà sabato 14 ottobre e a condurre sarà Jo Squillo; i frame con Ischia saranno trasmessi in diversi canali televisivi e tante saranno le testate che parleranno dell’evento. «Ho ereditato l’evento da addetta ai lavori – ha dichiarato Marianna Sasso, assessore alla logistica e grandi eventi per il comune di Ischia- organizzo eventi da sempre. Quando a luglio mi sono trovata amministratrice ho avuto doppia responsabilità con la consapevolezza che gli eventi rallentano quando si confrontano con le amministrazioni. Mi sono sentita, allora, di infrangere gli schemi ed é stata una grazia per me scoprire la generosità degli ischitani. La manifestazione è a costo zero per la collettività ed è giusto premere sul fatto che eventi  di qualità come questo fanno bene al nostro territorio soprattutto in una fase delicata come questa. Dobbiamo essere coesi per portare le bellezze di Ischia nel mondo». Il tutto si svolgerà ad ottobre, una stagione poco florida per il turismo dell’isola d’Ischia; da parte di chi ha preso parte alla conferenza stampa fondamentale dunque legare l’evento al concetto di destagionalizzazione del turismo. «Se riuscissimo a portare quest’evento anche negli anni successivi – ha continuato la Sasso – potremmo davvero riuscire a destagionalizzare l’offerta turistica; credo che siamo sulla strada giusta, ma tutto questo è possibile solo se i privati e tutte le forze del territorio, tutti gli imprenditori dai più grandi ai più piccoli, si uniscano. In questi giorni di crisi abbiamo preferito fare invece di dire e siamo riusciti a portare a Ischia un evento di qualità». Fashion Director dell’evento Antonella Ferrari che, sin da subito, ha trovato la disponibilità di Salvatore Di Meglio e Lucia Buono, «quando la produzione ha deciso per Ischia abbiamo iniziato sin da subito a risolvere la logistica per sistemare modelli e modelle e poi come organizzare il tutto sul territorio. Manca poco e  avremo qui a Ischia Alviero Martini, che  presenterà la nuova collezione, Marta Slak, Camillo Bora e Piero Camello in rappresentanza degli stilisti ischitani».  Nelle parole del senatore Lauro e in quelle di Salvatore DI Meglio  e di Mimmo Barra la volontà e la speranza di fare sempre meglio per Ischia.  «Amicizia e solidarietà, sono questi i valori che ho ritrovato – ha detto così commossa Lucia Buono – Ischia é amata dagli ischitani, ma deve essere amata da tutto il mondo. Come donne abbiamo creduto in quest’evento e vorremmo che Ischia diventasse la capitale mondiale della moda. «Vi ringrazio – ha concluso Marco Bottiglieri – per quello che state facendo per Ischia. Credo molto in quest’ evento e spero possa continuare negli anni. E pensare che nel 1959 la  prima miss Italia si svolse proprio qui a Ischia. Spero che questo sia il primo di una lunga serie di eventi importanti che si terranno a Ischia».ISPU

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x