CULTURA & SOCIETA'

Ischia Global premia Marco Bellocchio per il film dell’anno

Il riconoscimento, intitolato a Luchino Visconti, verrà consegnato il 15 luglio al Miramare & Castello. Sul grande schermo del Regina Isabella la proiezione de “Il traditore”

E’ stato assegnato a Marco Bellocchio il Premio Ischia Luchino Visconti: il riconoscimento intitolato al maestro che scelse l’isola verde come sua residenza. Il grande regista piacentino che con ‘Il Traditore’ è l’autore più  accreditato a rappresentare  l’Italia agli Oscar 2010, lo ritirerà il 15 luglio al Miramare & Castello (Ischia Ponte) nel corso del’ 17 Global Film & Music Festival in una serata d’onore a lui dedicata.

”Mai come quest’anno l’assegnazione del  Premio Visconti ha riempito di entusiasmo tutti i membri della nostra Accademia – annuncia Marina Cicogna, che è  stata animatrice  della vita culturale a La Colombaia di Visconti e si batte da sempre con il Global festival per la  valorizzazione del sito – dopo una carriera lunga quasi 60 anni e 30 film tra cui capolavori assoluti, dai ‘I Pugni in tasca’ a ‘Buongiorno notte’, con ‘Il traditore’ Marco Bellocchio  ci ha ancora una volta conquistati regalandoci  sequenze da grande cinema americano ed echi viscontiani in un opera che poteva essere solo sua per visione e profondità”. 
Il Global festival premierà il film interpretato da Pierfrancesco Favino nel ruolo di Buscetta anche come ‘Film europeo dell’anno’ e anche nella categoria miglior produttore, il bolognese Beppe Caschetto. Il premio Visconti è stato assegnato negli anni a personaggi quali Baz Luhrmann, Stephen e agli attori Jeremy Irons ed Helen Mirren. 
Ottanta anni il prossimo novembre, presidente della cineteca nazionale di Bologna e creatore del Bobbio film festival e del laboratorio Fare Cinema, Bellocchio è sin dagli anni 60 un protagonista della cultura  italiana nel mondo: premiato con due Leoni a Venezia, Orso d’argento a Berlino per “La condanna” e con tre David di Donatello (per “Salto nel vuoto”, “Vincere” e alla carriera).

Sarà il premio Oscar Steven Zaillian il ‘chairman’ dell’Ischia Global Festival 2019, l’Humanitarian Award andrà invece a Bob Geldof. Kermesse internazionale dell’industria del cinema, dell’audiovisivo e della musica, il Global festival attrae dal 2003 sull’Isola Verde e nel Golfo di Napoli il gotha del grande schermo e dello showbiz, offrendo una vetrina ai giovani talenti mondiali. La manifestazione, fondata e prodotta da Pascal Vicedomini in associazione con l’Accademia Internazionale Arte Ischia presieduta da Giancarlo Carriero (Tony Renis presidente onorario), è promossa con il Mibac-Dg Cinema e la Regione Campania e il Dipartimento Pari Opportunita’ della Presidenza del Consiglio, in collaborazione con Bnl– Gruppo Bnp Paribas, Pegaso, Isaia e la partecipazione di Siae, Nuovo Imaie, Unico Energia, Trenitalia, , Rainbow, Medusa, Rai Cinema, Medmar, Vulcano Buono, Grana Padano, Ferrari Cantine. Media partner: IRIS-Mediaset, Radio 2 Rai, The Hollywood Reporter, Ciak.

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex