ARCHIVIOARCHIVIO 5POLITICA

Ischia, in piazza Antica Reggia spunta lo stand leghista

Chiamatelo segnale dei tempi che cambiano oppure, se preferite, “globalizzazione” della politica. In un modo come nell’altro, rassegnatevi: sono arrivati anche qui, è arrivato anche qui. Tranquilli, comunque, non ci riferiamo ad alieni o extraterrestri quanto piuttosto alla Lega Nord e particolarmente al suo attuale ed indiscusso leader, Matteo Salvini. E fa niente che lo stesso si sia reso spesso artefice di espressioni tutt’altro che amichevoli verso meridionali e napoletani in particolare. In fondo non siamo proprio noi partenopei i creatori di quel motto “scurdammece o passato?”. E così ieri mattina, quando in Piazza Antica Reggia è comparso uno stand, nessuno si è meravigliato più di tanto, anche se un attimo di comprensibile smarrimento (per alcuni anche scoramento) c’è inevitabilmente stato. Perché il banchetto politico non vedeva protagonisti i soliti grillini, né tantomeno voleva rappresentare l’apertura delle danze per la campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative di Ischia. Si trattava di un’iniziativa peraltro in programma pure in provincia di Napoli, e cioè quella dei comitati che sostengono la candidatura a premier del leghista Salvini. Obiettivo, raccogliere le firme degli italiani – e nel caso di specie degli ischitani – per andare subito al voto senza attendere la canonica scadenza del 2018.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button