CULTURA & SOCIETA'

Ischia, la musica è allegria: tutti coi tamburi per la Festa di Sant’Anna

Successo per il “Drum Circle” di Massimo Ventricini: suoni e vibrazioni si diffondono nel borgo

Musica e allegria, sorrisi e buonumore: la vigilia dell’ottantasettesima edizione della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna è impreziosita dal “Drum Cicle”, un flashmob all’insegna delle vibrazioni e dei suoni dei tamburi. Grandi e piccini si sono messi in gioco, al piazzale aragonese di Ischia Ponte, cimentandosi – anche senza competenze musicali specifiche – con gli strumenti a percussione.

Relazione e ascolto, comunicazione e condivisione: “Un’esperienza formativa e positiva per tutti”, come ha sottolineato Ventricini, che vanta numerose collaborazioni nel panorama musicale e teatrale e danza-terapia italiano, svolge laboratori di musicoterapia con diverse fasce di disabilità, insegna ed educa propedeutica musicale dalle scuole dell’infanzia a quelle di primo e secondo grado, conduzione di team building e drum circle per aziende e società sportive, laboratori di relazione sonora genitori-figli. 
 La Festa a mare agli scogli di Sant’Anna prosegue con concerti, eventi di sensibilizzazione ambientale con l’area marina protetta, conferenze e laboratori per bambini, in attesa naturalmente della serata del 26 luglio, quando ci saranno la sfilata delle cinque barche allegoriche, raccontate dall’attore Giancarlo Giannini, e l’attesissimo spettacolo dell’incendio del Castello aragonese.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button