Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ischia, l’UTC emette 19 ordinanze di demolizione

ISCHIA – Si sono letteralmente scatenati nel palazzo municipale di Ischia dove il dirigente dell’ufficio tecnico comunale, Silvano Arcamone, ha apposto il proprio autografo in calce a ben diciannove ordinanze di demolizione. Il che, se non è record, davvero ci va vicino. E tra i destinatari dei provvedimenti c’è di tutto, da semplici cittadini a colossi della comunicazione. Ad essere colpiti dalla scure dell’UTC sono Ciro Di Scala e Antonio di Gennaro (via Vecchia Cartaromana), Gilda Trani, Maria Restituta Ferrandino (via Foce), Lucia Causa (Cartaromana), Ermelinda e Cordiale De Luca, Rosa Gagliardi, Paolo Di Gennaro, Rosa De Luise, Antonio Ambrosino e Antonio Pinto, Lucia Pisani, Emanuele Mazzella, Italia Pennacchio, Francesco Pennacchio, Anna Abate, Luigi De Angelis, Agostino e Salvatore Coppa, Margherita Di Meglio, Chiarastella Trani. Ma l’ordinanza che fa maggiore rumore è senza dubbio quella che è stata notificata al procuratore della Vodafone, Francesco Mollica, per difformità paesaggistiche relativamente alle antenne installate ad Ischia in via Gianturco. Insomma, la mannaia del Comune di via Iasolino, stavolta, davvero non ha fatto sconti…

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex