ARCHIVIO 2ARCHIVIO 4

ISCHIA PIÙ ELEGANTE: RISCOPERTA UNA FORMA DI ARMONIA ESTETICA

L’eleganza non ha tempo e non è difficile definire la sua origine non molto differente dalla bellezza. Nasce e si sviluppa dai costumi di una società civilizzata. Sono tante le donne che vorrebbero avere il concetto di eleganza stampato in testa rifugiandosi in ogni tendenza del momento e rimanere glamour.

Spesso è qualcosa di innato, ma volendo, si può imparare ad essere eleganti. Molti sono stati gli esemplari del buon gusto diventati celebri in virtù del loro gusto semplice ed essenziale.

Ma l’essere chic esiste ancora? La quintessenza della raffinatezza casual intellettuale in molti è una qualità nata inconsapevolmente e il segreto per scoprire se una persona è dotata di chic, innanzi tutto è rendersi conto di non averlo. Bisognerebbe cercare di prendere spunto da una donna che costituisca un buon esempio del tipo a cui si appartiene e che tutti considerano chic; analizzare il suo modo di vestire e comportarsi, per impadronirsi di ciò che è possibile apprendere (Attenzione a non copiare). Questa è la formula giusta per dare inizio a qualcosa che potrebbe modificare il proprio aspetto e delineare il gusto; consideriamolo un buon punto di partenza.

In questa epoca, si tende ad essere esagerate e narcisiste senza badare alla semplicità che è la sostanza principale dell’eleganza.

Vale la pena tentare di risultare sobrie senza troppi sforzi non solo per apparire gradevoli ma anche per star bene con noi stesse.

Ads

Chanel, raccomandava spesso ” prima di uscire da casa guardati allo specchio e lascia qualcosa che hai di troppo. Meno è più “. E’ naturalmente ovvio che una donna elegante deve essere tale sotto ogni aspetto.

Ads

Un tono di voce troppo alto e un andatura traballante, possono distruggere l’effetto di un abbigliamento di assoluta perfezione.

I grandi esperti di moda raccomandano: l’originalità, in una società che sta diventando sempre più conformista, è il punto d’inizio. Sviluppare la propria personalità in modo originale, significa sapere tutto di se ed evitare di fare lo struzzo rifiutando di riconoscere gli aspetti più spiacevoli del proprio fisico e cercare invece di porvi rimedio.

Man mano, si otterrà il tanto desiderato stile che si consolida con il passare del tempo; proprio come il vino, più invecchia più assume un sapore deciso, unico. Una cosa è certa: l’eleganza interiore è pari a quella esteriore.

VALENTINA FELICI

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button