ARCHIVIO 5ARCHIVIO 2ARCHIVIO 3POLITICA

Ischia, qualcosa è cambiato

Convocazione del Consiglio Comunale da parte della minoranza Dalle elezioni amministrative sto sostenendo che qualcosa è cambiato dopo la rivoluzione avvenuta negli eletti. In meglio. In maggioranza i nuovi consiglieri, salvo qualcuno, hanno deciso di non disturbare l’azione del Sindaco e della sua Giunta tecnica in modo di avere qualche chance di governabilità. La minoranza, come promesso, vuole discutere in Consiglio dei veri problemi del Comune che poi avranno ripercussioni sull’intera isola.

I sei Consiglieri chiedono la convocazione del Consiglio su argomenti complessi ma seri. Vorrei dare un contributo sul traffico. La gran massa di auto esistente nel Comune e sull’isola presuppone una mobilità diversa da quella dell’uso delle auto da parte di singole persone. Sono molte le esperienze messe in atto in tutto il mondo a partire dal car pooling per arrivare ai trasporti pubblici.

Il Comune di Ischia ha necessità di avere una migliore vivibilità. Per ottenere ciò bisogna attrezzare anche strutturalmente il paese. Abbiamo una serie di parcheggi distribuiti sul territorio sufficienti per alloggiare auto dei residenti che non hanno parcheggio privato. Questa operazione permetterebbe di pulire bene le strade e liberarle dagli scarichi. Le strade libere dalle auto dei residenti potrebbero essere usate in alcune ore da chi arriva nel Comune dagli altri Comuni.

L’ideale sarebbe costruire un grosso parcheggio multipiano sotto lo stadio Enzo Mazzella o nei dintorni dello stadio. Strade tutte a senso unico con su i lati piste ciclabili. Costi risibili e grande vantaggio per la vivibilità e la mobilità. I parcheggi della Siena in convenzione con il Comune e del Jolli devono soddisfare l’esigenza dei dei residenti che non hanno dove parcheggiare le auto. Sarà la minoranza illuminata a costruire la “Bella Ischia”? Forte delle proposte e delle discussioni Enzo Ferrandino capirà che dopo il terremoto se l’intera isola non dà risposte concrete per il turismo è una tragedia? Credibilità è quello di cui abbiamo bisogno come collettività.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex