SPORT

Ischia, si riparte con una squadra isolana?

ISCHIA. Tre anni tra i professionisti, ora il ritorno in Serie D. L’Ischia, nella gara contro il Monopoli, ha perso quella categoria voluta e cercata per tanti anni e poi persa in breve tempo. Inutile ora ritornare sugli errori
commessi negli ultimi tempi, così come inutile è interrogarsi su di chi sia la colpa. Fatto sta che ora l’isola
d’Ischia ha perso il professionismo, dopo tre anni comunque turbolenti ma durante i quali il nome della
società gialloblù è stato coinvolto in campionati prestigiosi. La sensazione è che ora, in seguito alla retrocessione e a tutte le vicissitudini societarie di questo periodo, si vada incontro ad un ritorno al passato.
Si dovrebbe andare avanti, con dignità e passione, caratteristiche che non sono mai mancate sull’isola d’Ischia. Ma è chiaro che il calcio professionisti, che salvo miracoli è stato perso, mancherà a molti. Magari
fatta eccezione per l’ultima stagione, decisamente travagliata, che ha visto l’allontanamento della frangia
più calda della tifoseria gialloblù. Quella che sarebbe tornata sul campo in caso di progetto ischitano, di
ritorno della squadra sull’isola e di un nuovo patto d’intesa tra la società e la piazza. E questo potrebbe accadere l’anno prossimo. Non tra i professionisti, bensì tra i dilettanti. L’idea di ripartire da un progetto isolano non è nuova, ve la stiamo raccontando da qualche tempo, ma è attualmente la più concreta. La vecchia società si sta facendo da parte, man mano i vari pezzi della dirigenza dell’ultima stagione stanno venendo meno. Da Manna e Colantonio, che stanno sposando nuovi progetti sportivi, al presidente
Rapullino che ha lasciato tra mille rimpianti. E’ rimasto solo Vicky Di Bello, colui che, per legge, detiene
il titolo sportivo dell’Ischia in questo momento.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker