ARCHIVIO 5POLITICA

Ischia, sull’Ente d’Ambito Mollo vota ancora con la minoranza

ISCHIA. Tre indizi fanno una prova. E quella che emerge dall’ultimo voto del consiglio comunale di Ischia appare inconfutabile. Gigi Mollo va ormai considerato come consigliere d’opposizione. Nonostante avesse dichiarato di volersi schierare tra gli indipendenti, il consigliere eletto con la lista “Noi per Ischia” ha votato contro la maggioranza perfino su un argomento banale come l’approvazione dello statuto dell’Ente d’Ambito, la nuova realtà associativa che si occuperà del ciclo di smaltimento dei rifiuti e consentirà – almeno si spera – di superare le società partecipate ed ottimizzare costi di gestione e servizio. Argomento banale, si diceva. Ma solo perché ai comuni spetta il compito di ratificare quanto già deciso in Regione, null’altro. Eppure, Gigi Mollo ha votato ancora con la minoranza, sancendo di fatto il definitivo naufragio della maggioranza. La ratifica dello statuto è passata con appena sei voti, a fronte dei cinque dell’opposizione. Giosi Ferrandino dovrà accendere un cero a Gennaro Scotti e Luigi Balestrieri, che con la loro – tradizionale – astensione hanno evitato al sindaco la figuraccia di cadere su un provvedimento di second’ordine. Non sono mancati piccoli momenti di tensione, nel consiglio che è durato in tutto meno di un’ora, quando la minoranza chiedeva di considerare gli eventuali risparmi per la comunità qualora dovesse effettivamente essere accorpati ad aree come Giugliano. Infine, come ampiamente annunciato, Giosi Ferrandino ha revocato l’incarico di responsabile dell’area finanziaria ad Antonio Bernasconi. Fedelissimo del sindaco fin dai tempi di Casamicciola, Bernasconi ha pagato per i continui screzi con gli esponenti dell’attuale maggioranza nati dopo il rifiuto di inserirlo a tempo indeterminato in pianta organica scorrendo le graduatorie del concorso che si era tenuto a Forio nel 2010.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close