Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ischia, sventato il “colpo di mano” al parcheggio ex Jolly

Inizia tutto in una mattinata che da quelle parti tranquilla non lo è mai. Via Alfredo De Luca è una di quelle arterie ischitane che sono un po’ l’icona della devastante situazione che vive il traffico sull’isola verde. Per percorrerla da Piazza degli Eroi fino a Piazza Antica Reggia nelle ore di punta possono occorrere anche venti minuti, e non stiamo affatto scherzando. E’ lì che insiste uno storico parcheggio, denominato Parcheggio del Jolly perché di fatto “attaccato” all’ex albergo della catena alberghiera oggi Re Ferdinando. E’ un giorno feriale e lavorativo a tutti gli effetti e nell’area c’è un via vai di autovetture, in alcuni momenti si arriva finanche a rischiare il classico “overbooking”. I gestori della struttura si muovono come al solito, sincronizzati tutti – più o meno, ad essere sinceri – come degli orologi svizzeri: c’è chi all’ingresso ti dice dove andarti e sistemare e se lasciare le chiavi sul cruscotto, chi si preoccupa di consegnare al conducente la copia del biglietto e chi dall’altra parte attende i clienti che escono e devono pagare il conto. Il solito tran tran insomma, caotico quanto si vuole ma in ogni caso assolutamente nella norma. Fino a quando non succede qualcosa di anomalo.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x