CRONACA

Ischia torna set di film porno con Axel Ramirez

Sei attori, sei giorni di riprese, un cameraman che è anche montatore e un budget che non ha superato i 2.000 euro: ecco l’ultima fatica del regista isolano che vede Max Biondi nei panni di produttore

Sei attori in tutto, 4 maschi e due donne, sei giorni di riprese, un cameraman che poi è anche il montatore, e 2000 euro massimo di budget. Produce Max Biondi e si gira tutto in una villetta di Ischia, vista mare. Si girano, infatti, film porno. «Siamo rimasti solo in 4 o 5 case di produzione in Italia. Dieci anni fa erano 50. Siamo gli ultimi indian. Il porno in Usa fattura più soldi della Major League Baseball, la National Football League e la NBA combinate insieme. Un altro mondo», spiega Biondi in un’intervista a ‘Specchio’, il settimanale della Stampa. «Ho girato Matrix, Cleopatra, insomma parodie importanti. Lo faccio principalmente per passione. Sin da adolescente andavo nei teatri a vedere le pornostar. Ci sono proprio portato. Perché prima facevo l’attore. Sono un ex attore di Pupi Avati. Sono molto ambizioso e volevo sfondare. Nei film tradizionali più di piccoli ruoli non riuscivo a fare. Allora ho intrapreso la carriera dell’hard, e lì ho spaccato veramente», racconta. Il regista del film è ischitano. Si chiama Axel Ramirez ricorda di aver cominciato a 24 anni a fare il regista. Poi ha preferito l’hard. Per lo più dietro la cinepresa. Ma fa anche l’attore. «Sono vanitoso, mi piace apparire. Pure in questo, io e Max recitiamo delle parti, per dare più sostanza alla sceneggiatura. Il mio sogno è di lavorare con Quentin Tarantino. So che viene a Roma, a metà ottobre, ho già comprato il biglietto. Mi piacerebbe salire sul palco del più bel teatro del mondo, il San Carlo di Napoli, e fare un film con Tarantino», conclude. Non è la prima volta che Ischia diventa set di film porno. L’isola è la musa ispiratrice di Salvatore Di Costanzo, in arte Axel Remirez. Il regista di Buonopane, noto per la rivisitazione in chiave hard- parodica di film classici, lo scorso anno ha ottenuto, ancora una volta, largo apprezzamento nell’ambito degli Italian Porn Awards 2019.  Il nostro concittadino isolano, infatti, è stato insignito del premio di Miglior Regista Mondiale, con il suo nuovissimo lavoro “Vacanze ad Ischia XXX Parody”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex