CRONACAPRIMO PIANO

Ischia, via alla distribuzione porta a porta delle mascherine

Il sindaco Enzo Ferrandino: «Emozionato dall’impegno dei volontari. Ischia ce la farà grazie al suo grande cuore»

Ieri mattina è iniziata la distribuzione porta a porta delle mascherine di protezione su tutto il territorio del Comune di Ischia. Si tratta di un dispositivo importantissimo nella limitazione del contagio del Covid19 e la sua efficacia diventa decisiva proprio quanto più persone ne fanno uso. L’amministrazione si è avvalsa del corpo di Polizia municipale e della disponibilità di moltissimi volontari. Ciascuno di essi coprirà la propria zona di residenza, ma non sarà mai abbastanza ricordare che l’aiuto più importante che ognuno può dare all’intera comunità, è quello di restare a casa.

«Non esagero – ha dichiarato il sindaco Enzo Ferrandino – se dico che mi sono realmente emozionato: in queste giornate, dove tra la gente serpeggiano comprensibili timori per il futuro, vedere tanti ragazzi che sono accorsi per organizzare una distribuzione capillare delle mascherine sul territorio mi ha colpito particolarmente. È stato qualcosa di veramente bello. A tutte queste persone va la gratitudine di tutti quanti noi, e dobbiamo fortificarci nella consapevolezza che Ischia riuscirà a scacciare le nubi nere che si addensano all’orizzonte, perché abbiamo un cuore davvero grande».

La distribuzione è cominciata a partire dal primo aprile quando nella Sala Consiliare del Comune di Ischia “Agostino Mattera”, trasformata in sala operativa per l’emergenza, i volontari si sono messi al lavoro, naturalmente rispettando la distanza di sicurezza, per avviare la distribuzione delle mascherine sul territorio comunale, che è proseguita per tutta la giornata di ieri. E anche se qualcuno ha paventato il rischio di furti delle mascherine lasciate nelle cassette postali dei cittadini, sin dal primo pomeriggio attraverso i vari canali social moltissimi cittadini hanno calorosamente ringraziato il sindaco e l’amministrazione comunale per aver ricevuto direttamente a casa il prezioso dispositivo di protezione, da utilizzare quando non si può fare a meno di uscire dalla propria abitazione, la quale resta il luogo privilegiato per combattere e vincere questa estenuante guerra di posizione contro il nemico invisibile.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Rossy

Niente da dire per il bel gesto ma siamo proprio sicuri che queste mascherine sono sicure? Ognuno ha trovato nella cassetta postale una busta tipo quelle che si usano nei supermercati con dentro 2 mascherine nemmeno sigillate. Si possono indossare tranquillamente? Siamo bombardati continuamente nel come lavarci le mani e altro, quindi la mascherina che ci è stata regalata è sicura al cento per cento?

Pulsante per tornare all'inizio
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex