SPORT

Jo Romeo: «È stata la partita più entusiasmante della stagione»

Nella vittoria dell’Ischia Pallavolo con Casarano, sono tanti gli spunti di riflessione, ma la sensazione principale, dopo aver visto l’incontro, è che quando Jo Romeo gira, gira tutta la squadra. L’Ischia Pallavolo non è una di quelle formazioni in grado con un singolo elemento di attacco di poter la differenza, ma deve contare tanto sulla distribuzione intelligente dei palloni e sul coinvolgimento massimo di ogni elemento all’interno della squadra. Per riuscire a raggiungere questo obiettivo, non si può prescindere dalla prestazione del capitano Romeo. Nonostante la giovane età, la società dall’inizio della stagione ha voluto puntare fortemente su di lui, dandogli anche i galloni di capitano, anche perché si trattava dell’unico isolano a venire già da un campionato di Serie B. Quando gli si chiede di commentare l’incontro vinto sabato dai suoi contro Casarano, risponde così: «Secondo me è stata
forse la partita più entusiasmante della stagione, almeno fino ad oggi. È stata una battaglia, una partita che è andata via punto a punto. Nessuna delle due squadre voleva assolutamente mollare. Noi venivamo dalla partita di andata contro di loro, che avevamo giocato molto male, perdendo tre a zero. Avevamo vogli di riscattarci contro di loro, anche per dimostrare a tutti che in casa abbiamo una marcia in più. È stata una di quelle partite che non ti aspetteresti di vincere, perché devi giocarle contro squadre della parte alta della classifica, costruite per i playoff. Veramente a questo punto devo dire che siamo una squadra che non ha paura di nessuno. Adesso abbiamo sconfitto Casarano, dando veramente il meglio di tutti noi, dimostrando di essere una squadra che non pensa mai all’avversario, ma pensa a migliorarsi giorno dopo giorno. Credo che lo stiamo dimostrando perché abbiamo avuto un netto miglioramento, col passare del tempo, anche essendo una squadra giovane. Siamo migliorati un sacco grazie al mister che ci sta
facendo lavorare tanto e la società che ci sta facendo stare molto sereni. Per fortuna sta andando bene. Noi, poi, non molliamo di un centimetro, non abbiamo paura di nessuno e diamo il massimo. Certo, le partite come sabato veramente sono uno spettacolo da giocare, masoprattutto da vincere. Come ho detto, loro sono una squadra molto attrezzata e noi con la voglia di vincere, con la voglia di lottare su tutti i palloni, possiamo vincere contro tutti. È stata una battaglia vinta al tie break e ci ha portato due punti salvezza veramente importantissimi ». Due punti importanti, che non danno certezze per la questione salvezza, ma possono essere un’ottima
base per proseguire il campionato con un po’ di serenità in più. Nell’ottima prestazione dell’Ischia Pallavolo, secondo noi è stato proprio Romeo il migliore in campo, ma l’interessato, a questa considerazione, risponde: «Io il migliore in campo? Ad essere sincero, non credo di essere io a doverlo dire. Io ho solo provato a fare tutto il possibile proprio perché avevo questa voglia di rifarmi con i miei compagni della brutta prestazione che avevamo fatto all’andata contro Casarano. Veramente credo che il merito sia di tutti, perché tutti abbiamo giocato ed espresso una buona pallavolo, senza mollare mai e soprattutto dando un qualcosa in più e alla fine questo c’è servito per fare in modo da portare questi due punti a casa. Alla fine, siamo onesti, nessuno si aspettava che saremmo riusciti ad ottenere un risultato simile, ma la squadra sta veramente bei segnali. Ora l’importante è non fermarsi e considerare questi due punti una partenza e non un traguardo, per continuare a combattere con le altre squadre fino alla fine».

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close