CULTURA & SOCIETA'

La Banda Musicale Aurora alla Fiera di Stoccarda

In 45 partiranno oggi alla volta della Germania per presenziare all’evento turistico: previsto un concerto con Filomena Piro, Antonella Iacono e Gaetano Maschio

Oltre 45 componenti, tra musicisti e direttivo partiranno oggi alla volta di Stoccarda per la Fiera del Turismo tedesco. Un evento entusiasmante per tutti i componenti della banda musicale “Aurora” città di Panza. Una compagine nata nel 1902, un complesso bandistico tra i più longevi del sud Italia, sarà protagonista quest’anno alla CMT Stuttgart 2023. Una formula consolidata negli anni pre covid, dove il Comune di Forio sponsorizza tutta l’isola mostrando le sue bellezze paesaggistiche ma non solo. Peculiarità dell’ente è quello di mostrare alle centinaia di migliaia di visitatori della fiera, le bellezze artistiche del suo comune. Quest’anno protagonista di questo evento, fortemente voluto dall’ amministrazione comunale ed in particolar modo dal Sindaco Francesco Del Deo, dal Vicesindaco Mario Savio e dal Consigliere Gianni Matarese, è, come detto, il concerto della Banda di Panza diretta magistralmente dal Maestro Giovanmatteo Calise con la partecipazione dei cantanti lirici Filomena Piro, Antonella Iacono e Gaetano Maschio.

Un concerto che avverrà sul palco principale della fiera, domenica 15/01/2023 alle 17.00, dove affluiscono migliaia di persone al giorno e che sicuramente delizierà i presenti visto il repertorio che spazierà dal lirico al napoletano, dal sinfonico alle intramontabili colonne sonore da film del maestro Ennio Morricone.

Il complesso Bandistico “Aurora” nato 121 anni fa, è stato sempre attivo sul territorio isolano e negli ultimi anni, grazie alla forte spinta del presidente Nicola Impagliazzo, di un direttivo composto da giovani e “saggi” nati e cresciuti nella banda, ha deciso di puntare tutto sul giovane maestro Giovanmatteo Calise, un mix di genio e sregolatezza, capace di rinnovare questa orchestra di fiati mantenendo salda la tradizione ma con la mente proiettata al futuro. Tutto questo con un gruppo giovanissimo di ragazzi, con età media di 20 anni, che sacrifica il proprio tempo libero alla nobile arte della musica.

L’evento fieristico rappresenterà l’occasione per il Comune di Forio di dare ampio spazio alla degustazione di prodotti tipici e alla valorizzazione delle antiche tradizioni musicali del paese. I profumi, le tradizioni e le sonorità di Forio e della sua fondamentale frazione, Panza, susciteranno emozioni ma anche curiosità, elementi che sono alla base dello sviluppo della richiesta turistica.

FOTO NICOLA MIGLIACCIO

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex