CRONACA

La crisi ai tempi del Covid-19, da Imperatore Travel stop alle prenotazioni

Il noto tour operator ischitano, che fa viaggiare migliaia di persone in tutto il Sud Italia, ha responsabilmente deciso di sospendere le nuove prenotazioni fino a fine aprile per evitare disagi ai clienti e, soprattutto, spostamenti che potrebbero rivelarsi inutili in un periodo troppo ravvicinato a quello dell’emergenza

Una Pasqua senza turismo. Nulla del genere è mai capitato nella storia dell’ospitalità del Sud Italia da quando i viaggi sono diventati a portata di tutti. Nemmeno i raffronti con il periodo bellico della seconda Guerra Mondiale possono essere adeguati. All’epoca i viaggi di piacere come li concepiamo oggi non erano ancora stati nemmeno pensati. Siamo insomma di fronte a un evento nuovo che scuote dalle fondamenta un comparto economico che vale miliardi e miliardi di euro e il destino di centinaia di migliaia di persone.

Se anche un colosso come Imperatore Travel World decide di mettere in pausa le prenotazioni, tale decisione ci dà il metro di quanto sia grave la situazione che sta vivendo l’Italia, ora nel pieno dello sconvolgimento causato da questo uragano virale proveniente dalla Cina. Una decisione presa poche ore prima che l’Organizzazione Mondiale della Sanità diramasse il comunicato ufficiale che ha annunciato la pandemia nel mondo. Ma è proprio questo il momento della responsabilità, un sacrificio chiesto agli italiani per tornare, nel più breve tempo possibile, a sorridere e far rivivere il piacere di vivere sulla nostra isola.

«A seguito del decreto del governo italiano del 9 marzo 2020 emanato al fine di attuare misure urgenti di contenimento della diffusione del coronavirus (COVID-19) su tutto il territorio italiano- si legge nella nota ufficiale diramata dagli uffici di via Baiola di Imperatore Travel World agli alberghi e alle agenzie di viaggio, IMPERATORE TRAVEL WORLD si unisce allo sforzo collettivo e si impegna a rispettare le misure prese dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per le prossime settimane. Il provvedimento di cui sopra attualmente ha termine il 03 aprile, ma la nostra organizzazione ha responsabilmente deciso di sospendere le nuove prenotazioni per soggiorni effettuabili da oggi fino al 30 aprile. Al momento tutte le nostre offerte prenotabili saranno relative a viaggi o soggiorni con partenze da maggio in poi, con particolare attenzione all’ estate e questo per evitare disagi ai clienti e, soprattutto, spostamenti che potrebbero rivelarsi inutili in un periodo troppo ravvicinato a quello dell’emergenza. Se nel frattempo dovessero cambiare le disposizioni e/o risolversi lo stato di emergenza, ITW sarà ben contenta di riaprire le prenotazioni anche per il mese di aprile».

Tale decisione aziendale è una dimostrazione di responsabilità nonché un atto di serietà e rispetto nei confronti dei nostri clienti e dei nostri preziosi collaboratori a tutela della loro salute e serenità nell’esperienza di viaggio. Siamo convinti che la fase di emergenza sarà solo temporanea e, passato questo momento difficile, si ritornerà ad una vita normale fatta anche del PIACERE DELLE VACANZE. Al primo posto quindi, come pilastro stesso della professionalità di un tour operator che in trent’anni è passato dal servire l’isola d’Ischia fino a tutto il Sud Italia, la serenità dei viaggiatori che hanno voglia di scoprire le incredibile bellezze del’Sud Italia, Ischia compresa e che purtroppo non si risolverà in brevissimo tempo. Se anche le severe disposizioni del governo dovessero portare ai risultati sperati, prima che si riattivi il turismo ci vorrà un po’ di tempo. Bisognerà riprendere dimestichezza con i viaggi, bisognerà ridare modo agli alberghi di di organizzarsi per servire al meglio i clienti, nella massima sicurezza. Stesso discorso per tutta la filiera del turismo, dal trasporto privato ai ristoranti, dai collegamenti marittimi ai bar e locali.

Questa primavera che deve ancora iniziare, quindi, non sarà la stagione dell’accoglienza, ma della riflessione e della oculatezza, per ripartire, più forti di prima, si spera, già dal mese di maggio.

Ads

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex