Statistiche
CRONACA

LA CURIOSITA’ Voto di scambio in Calabria, in manette anche un ischitano

Le indagini dell’operazione Alibante sono state avviate dopo una serie di denunce presentate da imprenditori del Lametino, relative alle estorsioni poste in essere dalla cosca Bagalà. Le 19 persone interessate dei provvedimenti sono ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, corruzione, estorsione, consumata e tentata, intestazione fittizia di beni, rivelazione di segreti d’ufficio e turbativa d’asta. Tra le persone finite in carcere risulta anche un soggetto residente a Ischia. Si tratta di Vittorio Palermo, classe 1958, che però non sembra avere legami con la nostra isola alla quale dovrebbe essere legato solo dal punto di vista anagrafico.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x