Statistiche
CRONACA

LA DENUNCIA Ischia e il cimitero privo di illuminazione

Così come denunciamo da anni, all’interno del cimitero di Ischia i lumini presenti su tombe e loculi continuano ad essere spenti: che vergogna! Si tratta di una delle tante vergogne sociali con cui nel Camposanto ischitano, completamente al buio nelle ore serali e notturne, si mortifica la memoria dei nostri defunti. E la cosa vergognosa ed intollerabile è che sono ben cinque anni che questa vergogna si protrae nel tempo a causa dell’insensibilità e del menefreghismo politico dell’attuale e della passata amministrazione comunale di Ischia che non si sono mai impegnate affinché il Cimitero fosse illuminato. E così come possiamo constatare dal video e dalle foto scattate nei giorni scorsi presso il Camposanto ischitano regna ancora il buio pesto: da non credere!

Il  Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista guidato dal Segretario generale Domenico Savio, unica forza politica di opposizione a Ischia nonostante non ancora presente in consiglio comunale, chiede per l’ennesima volta e con forza l’immediata riattivazione dell’impianto di pubblica illuminazione attraverso la  gestione diretta e in economia da parte del comune. Illuminazione che và urgentemente estesa anche all’ingresso e ai vialetti del Cimitero perché è pericolosissimo camminare al buio quando, soprattutto nel periodo invernale, fa buio prestissimo.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Rossy

Ne passeranno altri di anni ma la luce continuerà ad essere spenta. Non c’è rispetto per i vivi figuriamoci per i morti. E meno male che Dio disse:” SIA FATTA LUCE”.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x