Statistiche
LE OPINIONI

LA LETTERA Rosa Iacono: «Lavoratori, vi sono vicina»

Miei Cari Amici,

non avrei mai voluto scrivere questa lettera, ma sento il dovere data la circostanza, di dimostrarvi tutta la mia solidarietà nei vostri confronti per questo momento particolare della vita, avete tutte le ragioni per essere arrabbiati, ma penso che nessuno ha cercato questa pandemia, dobbiamo ringraziare Nostro Signore che siamo ancora su questa terra, io credo che ci vorrà un bel po’ di tempo affinché si aggiustino le cose, che non saranno mai come prima, in quanto questa crisi economica ha toccato tutti e soprattutto ha segnato dento ogni uno di noi un esperienza dolorosa. Bisogna sollecitare le istituzioni a trovare soluzioni, a ricevere il giusto compenso in quanto il lavoro nobilita l’uomo, vorrei avere la bacchetta magica per aiutarvi con tutto il mio cuore e in verità di ciò vi dico che la mia persona è a vostra disposizione.

ROSA IACONO

Articoli Correlati

0 0 vota
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x