POLITICA

La Muscarà a Casamicciola nei luoghi del terremoto

La consigliera regionale e portavoce del Movimento 5 Stelle ha ascoltato la voce di chi ha perso la casa tre anni fa durante il sisma

Un incontro nei luoghi del terremoto per verificare in prima persona qual è la situazione a tre anni dal sisma. Per questo ieri mattina la consigliera regionale del Movimento 5 stelle Maria Muscarà è stata sull’isola di Ischia. «L’ incontro – ha spiegato Caterina Iacono responsabile del Meetup Amici di Beppe Grillo di Ischia – c’è stato direttamente in piazza Maio con gli attivisti del meetup». È stato mostrato alla consigliera regionale lo stato dei luoghi e della zona rossa a tre anni dal sisma.

«Nel corso dell’incontro – continua Iacono – si è parlato dei terremotati sfollati negli hotel. E proprio per loro la consigliera Muscarà la scorsa settimana ha presentato una mozione al Consiglio regionale della Campania». «Dobbiamo uscire dalle “emergenze”. Dobbiamo costruire altrove», ha detto Caterina Iacono a margine dell’incontro. «Demolire quella che è oggi piazza Majo-La Rita-Fango. Prendere il progetto di case popolari al Cretaio e nell’area Pio Monte. Realizzare un “ufficio casa” nei sei comuni dell’isola per fitti garantiti dallo Stato per cinque anni.

Costruire le scuole ed i palazzi pubblici. Nuove strade e nuove piazze», ha detto la responsabile del Meettup Amici di Beppe Grillo dell’isola di Ischia. Maria Muscarà ha incontrato anche il giornalista Peppino Mazzella che le ha consegnato i tre numeri de ‘Il continente’. All’incontro ha preso parte anche l’ex sindaco di Lacco Ameno Giacomo Pascale. «Mostro alle istituzioni regionali il nostro dramma», ha detto. «I nostri concittadini meritano rispetto: non è possibile che sia ancora tutto in queste condizioni. Continuerò a dare anima e corpo per ridare le chiavi di casa ai nostri fratelli isolani», ha concluso Pascale.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button