Statistiche
CRONACA

LA NOMINA Lagnese a Caserta, l’insediamento in diretta social

Dopo oltre sette anni trascorsi alla guida della Diocesi di Ischia, monsignor Pietro Lagnese è pronto ad approdare all’ombra della Reggia di Caserta, nella sua terra d’origine (è nativo di Vitulazio). Il neo vecovo è molto atteso in una Diocesi, quella appunto di Caserta, straziata dalla scomparsa improvvisa del vescovo Giovanni D’Alise, morto lo scorso 4 ottobre a causa del Covid-19 dopo il ricovero in ospedale. Il nuovo vescovo di Caserta, scelto da Papa Francesco per traghettare appunto la chiesa di Terra di Lavoro, farà il suo ingresso ufficiale in Diocesi mercoledì 20 gennaio, solennità di San Sebastiano Martire, copatrono della città. Alle 18 si terrà l’insediamento, in occasione della celebrazione eucaristica in Cattedrale che sarà trasmessa in diretta tv e sulla pagina facebook della Diocesi, per consentire a tutta la popolazione di partecipare all’importante appuntamento viste le pesanti restrizioni dovute alla pandemia da coronavirus. Monsignor Pietro Lagnese tuttavia arriverà a Caserta nel primo pomeriggio. Verso le 16 il neo vescovo incontrerà il sindaco Carlo Marino e con ogni probabilità farà anche un incontro all’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di Caserta per manifestare la propria vicinanza a quanti sono in prima linea nella lotta al Covid. Poi breve tappa in una casa alloggio della Caritas diocesana di Caserta, diretta da don Antonello Giannotti, prima dell’insediamento ufficiale che si terrà appunto in occasione della messa delle 18 al Duomo.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button