Statistiche
POLITICA

LA NOTA Commercio itinerante e i silenzi dell’amministrazione

Sono diversi giorni che aspettiamo risposte da parte dell’amministrazione comunale sulla vicenda relative alle illegittime modifiche riportate in una recente ordinanza del comandante della Polizia Municipale che, a questo punto, non sappiamo quanto di sua iniziativa o “imboccato” dal Sindaco ha stravolto, in peggio, il commercio itinerante sulla nostra isola.

Da premettere che sto portando avanti anche per vie amministrative, e non solo sui social, la battaglia relativa l’illegittimità dell’ordinanza sugli itineranti. Un nuovo capitolo da affrontare per gli stalli individuati per il commercio itinerante per non parlare di quelli fissi considerati illegittimi per procedura, in quanto come recita il regolamento approvato in cc non devono essere posizionati negli incroci e dove non devono dare intralcio alla circolazione . Ecco qui… Via libertà… piazza della repubblica (INCROCIO)…. via Pizzaco ( INCROCIO.).. via Cesare Battisti… intralcio a go go e quasi (incrocio).

La domanda che ci poniamo è: cosa aspetta l’Amministrazione? Forse pensa che, come spesso accade, dopo tre giorni i cittadini dimenticano e così anche le norme illegittime diventino legittime?

* CONSIGLIERE COMUNALE GRUPPO “PER PROCIDA”

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x