CRONACA

LA PROTESTA Villa Mercede, mercoledì si scende in piazza

Si torna in piazza, nella speranza di sensibilizzare l’opinione pubblica e soprattutto di evitare il peggio. La data è fissata, il 29 maggio, per richiamare l’attenzione su tanti lavoratori che sono ormai da diversi mesi senza stipendio e quel che è peggio pure a rischio licenziamento. Parliamo dei dipendenti di Villa Mercede, che hanno promosso un corteo di protesta che partirà mercoledì prossimo alle 10 con concentramento in Piazza Arturo Trofa e arrivo presso il municipio di Serrara Fontana.

Nella locandina ufficiale si legge: “Partecipate numerosi per ottenere riapertura centro diurno, livelli assistenziali adeguati, tenuta dei livelli occupazionali e conservazione dei posti letto, pagamento delle retribuzioni ai lavoratori e per impedire il declassamento della struttura. Il diritto alla salute, alle cure, alla riabilitazione è di tutti: la vecchiaia esiste, non giriamoci dall’altra parte”. A firmare la nota le segreterie delle organizzazioni sindacali FIsascat, Cisl e Uiltucs e da lavoratori e lavoratrici di Villa Mercede”.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close