ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

«La realizzazione dell’opera determinerà una lesione del panorama»

dell’avvocato Bruno Molinaro

ISCHIA – Il Porto d’Ischia (Antico Lago dei Bagni), per valutazioni effettuate dalla stessa Soprintendenza che ne ha proposto il “vincolo totale”, rappresenta, come è noto, uno dei simboli più prestigiosi delle bellezze paesaggistiche dell’Isola d’Ischia. Di certo, ha costituito, nei secoli, una importante fonte di ispirazione per i maggiori pittori vedutisti, al punto che sue rappresentazioni pittoriche, in particolare quelle del Maestro Luigi De Angelis, sono esposte in svariati musei. Ebbene, in relazione ad un bene di così elevato valore paesaggistico e storico-artistico, appare davvero incomprensibile come possa solo ipotizzarsi la realizzazione di opere tanto rilevanti e tanto negativamente impattanti sulla sua visuale panoramica.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close