CRONACA

La replica del Comune – Un albero per ogni nato, piantati i primi arbusti

Continua l’iniziativa proposta dal Comune d’Ischia che riprende l’obbligo di piantare un albero per ogni neonato, introdotto in Italia con la legge Cossiga-Andreotti n.113 del 29 gennaio 1992; una norma valida per i Comuni al di sopra dei 15mila abitanti e che, in passato, era già stata applicata sull’isola verde. Nelle scorse settimane, lungo via Leonardo Mazzella, sono stati piantati i primi lecci per i bambini nati nel Comune d’Ischia nei mesi di gennaio e febbraio. Si tratta di uno degli alberi sempreverdi più rappresentativi del bacino del Mediterraneo e, nel corso della sua lunga vita, può arrivare fino mille anni. Un augurio, quello della longevità, per tutti i bimbini che cresceranno con l’amore per il verde della loro isola. Inoltre, dal primo fino al sei aprile, i cancelli della pineta Mirtina resteranno chiusi per effettuare un intervento di restyling di una delle zone verdi più belle del nostro Comune. Oltre all’ordinaria manutenzione del verde, saranno piantumati nuovi alberi, senza alterare l’habitat del rospo smeraldino. In più, saranno posizionati nuovi giochini per il divertimento dei più piccoli che potranno trascorrere il loro tempo libero immersi nel verde e in totale sicurezza.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close