Statistiche
ARCHIVIO 2ARCHIVIO 5POLITICA

La resa dei conti

Alle sedici di venerdì passo per la Pineta Mirtina e qui incontro due turisti. Mi chiedono dell’uscita. Non vi è nessuna indicazione, ed in effetti non avevano torto.. Mi dicono anche che erano entrati in pineta pensando al verde. Sono rimasti scombussolati da come è tenuta questa oasi di verde in pieno centro. Mi chiedono come mai. Rispondo nel modo più scontato oltre che nell’unico possibile e cioè che abbiamo una cattiva amministrazione comunale. Ieri su FB Cesare di Scala si chiedeva se, essendo stata Ischia definita una delle dieci isole più belle al mondo, non fosse un atteggiamento meritevole di psicanalisi quello di coloro che parlano male del territorio e di conseguenza anche di chi lo amministra. Che dire, faccia lui.

Oggi leggo di una possibile alleanza di Enzo Ferrandino con Gianluca Trani. Prima delle elezioni amministrative biasimavo il mio Partito Democratico, nelle figure del segretario provinciale e regionale, per  aver fatto scappare dal partito Gianluca, concludendo che solo un accordo tra i due, se non nell’immediato ma tra qualche anno,per ragioni evidenti,  poteva dare e portare davvero il cambiamento della politica amministrativa del Comune. Evidentemente Enzo Ferrandino è in un empasse dal quale non sa come uscire e accorcia la data di un accordo con le minoranze per un governo di salute pubblica.

So per certo che oggi venerdì Enzo non ha ancora chiusa l’operazione Giunta e che lunedì è vicino. Leggo oggi l’invito al Sindaco di Giustina Mattera, nuova consigliere di minoranza al comune, di indire una riunione, visto che Enzo non riesce a fare la Giunta, addirittura dei capolista delle liste che si sono presentate alle elezioni. Questo vi fa capire due cose. La prima che Forza Italia vuole rivoltare il modo di amministrare e la seconda che l’assenza sulla scena politica di Gianluca Trani potrebbe andare nella direzione dell’accordo svelato oggi da ILGOLFO. Enzo ha a disposizione una schiera tra uomini e donne di primo piano. Il paese ha rinnovato della metà il Consiglio. Come fa Enzo Ferrandino a non tenerne conto proponendoci cariatidi che finora hanno affossato la collettività sia distruggendo un Ente sia distruggendo l’economia del paese? Misteri della politica. Quella pessima, però.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x