POLITICA

LA SCHEDA La carriera politica di Giosi Ferrandino

La carriera politica di Giosi Ferrandino comincia nel 1993 quando per la prima volta entra nel Consiglio comunale di Casamicciola nelle fila della Democrazia Cristiana. Nove anni dopo diventa sindaco di Casamicciola con la lista civica “Rinascita per Casamicciola”. Viene eletto con il 45,45% dei voti, diventando sindaco a 39 anni. Ad aprile del 2007, con la riconferma pressoché certa per un secondo mandato, si dimette da sindaco di Casamicciola e presenta la propria candidatura a sindaco di Ischia. Nonostante la concorrenza di altre tre coalizioni, Ferrandino vince al primo turno con il 55,25% delle preferenze. Nel 2009 si candida alle elezioni provinciali. Viene eletto nelle liste del Partito Democratico, sedendo all’opposizione della maggioranza guidata da Luigi Cesaro. Intanto, riesce a completare il mandato da sindaco di Ischia, interrompendo l’instabilità amministrativa che aveva contraddistinto i 20 anni precedenti e nel 2012 viene riconfermato alla guida del comune principale dell’isola con il 70,6% delle preferenze. Nello stesso periodo viene eletto componente dell’assemblea nazionale del Partito Democratico. Nel 2014 si candida alle elezioni europee con il Partito Democratico nella circoscrizione Italia Meridionale. Raccoglierà circa 83mila preferenze, settimo nella lista del Partito Democratico e primo dei non eletti. Ad aprile 2018 entra nel Parlamento Europeo subentrando a Gianni Pittella.  

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close