TOP STORIE

LA STORIA Il cuore d’oro della polizia, restituito alla padrona un cucciolo di cane

Una vicenda che racconta meglio di ogni altro che cosa significa essere al servizio della gente. Non soltanto quando si tratta di garantire la sicurezza ed operare nella prevenzione e repressione dei reati, ma pure quando i cittadini vanno aiutati in gesti che possono sembrare piccoli ma che sono straordinariamente significativi. E la storia che stiamo per raccontare merita davvero un plauso al cuore degli agenti del commissariato di polizia di Ischia, diretti dal vicequestore Maria Antonietta Ferrara.

Tutto ha avuto inizio nella tarda serata di mercoledì; erano circa le 23 quanfo l’attenzione di una pattuglia, che transitava per Casamicciola Terme nell’ambito di uno degli abituali servizi di controllo del territorio, veniva richiamata da due turisti che segnalavano la presenza di un cucciolo di cane, probabilmente abbandonato o smarrito dal momento che lo stesso risultava sprovvisto di collare e guinzaglio. I poliziotti si adoperavano in primis per cercare un canile o una struttura che potesse ospitare temporaneamente il quattro zampe, ma senza riscontro. A quel punto ecco venir fuori la brillante idea di cercare qualche associazione animalista che attraverso i canali social potesse aiutare gli agenti a trovare il proprietario del cane o qualcuno che potesse offrire uno stallo provvisorio.

Veniva così contattata la presidente dell’associazione LAII e il cucciolo veniva condotto presso l’abitazione di una volontaria, presso il Comune di Barano. Immediatamente si è verificato se il cane avesse un chip ed a questo punto si è arrivati alla quadratura del cerchio grazie alla collaborazione della volontaria Annunziata Di Iorio e del dott. Giacomo Bellezza dell’ASL Napoli 2 Nord: proprio attraverso il chip si arrivava ad identificare il padrone del cane che così veniva restituito in un comprensibile clima di festa e ringraziamenti. Una storia, questa, che andrebbe raccontata a chi ancora oggi si ostina a maltrattare il miglior amico dell’uomo.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button