ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

La strada è obbligata: nessuna alternativa alle demolizioni

di Stefano Arcamone

BARANO. Acquisizione dell’immobile, sfratto degli inquilini e demolizione. Tutto in novanta giorni, quelli previsti dall`articolo 31. «Non esiste alcuna alternativa percorribile» spiega Bruno Molinaro confermando che quello sulle demolizioni continua ad essere un quadro a tinte decisamente fosche.

È lui, l’avvocato, il vero protagonista del consiglio comunale monotematico di Barano. Oltre un’ora di monologo per entrare nel vivo della materia e dei suoi sviluppi giurisprudenziali e normativi, mettere all’angolo una opposizione senza mordente e incapace di replicare alle sue deduzioni – Molinaro ha risposto alla chiamata della maggioranza di Paolino Buono, benché abbia adottato un profilo pragmatico, equidistante ed imparziale – e far capire a tutti, una volta e per sempre, che non esiste alternativa alle demolizioni, dal punto di vista giuridico quanto da quello politico.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex