Statistiche
CRONACA

LA TESTIMONIANZA «Mamma ancora incredula, i poliziotti sono degli angeli»

Chiede di rimanere anonima ma la sua è comunque una testimonianza che merita di essere raccontata. A Il Golfo parla la figlia dell’anziana donna vittima lunedì pomeriggio della truffa del finto nipote che spiega: «Alla porta c’era un finto impiegato di Poste Italiane, al telefono l’altro delinquente che aveva la voce identica a quella di mio figlio. Ecco perché mia madre è stata ingannata: davvero qui siamo davanti a professionisti della truffa».

Poi la nostra interlocutrice elogia il personale del commissariato di Ischia: «Sono delle persone straordinarie, tutori dell’ordine dotati di una incredibile dose di umanità. Hanno messo mia madre a suo agio, l’hanno abbracciata, tirata su il morale, offerto anche il caffè. Sono degli angeli, per me degli eroi, sono riusciti ad acciuffare gli autori di questa vergognosa truffa a tempo di record. L’isola, con professionisti del genere, può davvero dormire sonni tranquilli»

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Tina

Sonni tranquilli propio non credo bisogna ancora prendere questi famosi ladri di biciclette elettriche che continuano a rubare indisturbati.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex