ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Lacco Ameno, confermate le tariffe parcheggio del 2015

Dalla Redazione

 

LACCO AMENO. La Giunta comunale capitanata da Giacomo Pascale ha confermato le tariffe per le aree di sosta a pagamento dei veicoli sul territorio comunale, che saranno in vigore sino al prossimo 31 ottobre. Si pagherà 1,50 euro per ora o frazione.  In aggiunta  è prevista l’opzione di 5 euro per l’intera giornata limitatamente al parcheggio di via San Montano, e di 7 euro per l’intera giornata presso il parcheggio della Litoranea. Ai titolari di strutture recettive (alberghi, pensioni, bed & breakfast) site in Lacco Ameno e non  munite di parcheggio privato è prevista la possibilità di richiedere abbonamento mensile intestato alla struttura recettiva a tariffa forfettaria di € 25,00 alfine di consentire la sosta agevolata per i veicoli appartenenti ai propri clienti nei parcheggi di Via Litoranea e di Via San Montano e Via IV Novembre. Ogni duplicato di abbonamento eventualmente rilasciato a seguito di distruzione, smarrimento o per qualunque altro motivo di inutilizzabilità, è soggetto al pagamento di € 5,00 per spese di istruttoria e rilascio. Gli abbonamenti mensili hanno scadenza nell’ultimo giorno del mese a prescindere dal giorno di rilascio ed attivazione e non danno in ogni caso diritto alla riserva di un posto auto personale. Sono previsti i consueti permessi di sosta, e gli abbonamenti a tariffa agevolata. Il “Tipo “R” (“Residenti”) sarà valido nelle aree di parcheggio di via Litoranea, via S. Montano e Via IV Novembre. Riservato ai cittadini residenti o domiciliati nel Comune di Lacco Ameno ed a quelli frontisti residenti in via San Montano nel territorio del Comune di Forio intestatari, locatari o detentori in comodato d’uso di autoveicoli previo pagamento di una tariffa mensile di € 15,00 per ogni singolo veicolo sarà rilasciato un permesso che darà diritto alla sosta gratuita ed illimitata nelle aree di sosta a pagamento di Via Litoranea, Via San Montano, Via IV Novembre e nelle aree e nelle strade fuori dal centro abitato eventualmente destinate a sosta a pagamento; il  Tipo “S”- Speciale sarà rilasciato a titolo gratuito per motivi esclusivamente di carattere temporaneo a soggetti che esplicano per il comune di Lacco Ameno attività istituzionali, di pubblica utilità ovvero operino a qualunque titolo nell’interesse della comunità del comune di Lacco Ameno. Tutti i permessi sono muniti di ologramma antifalsificazione non garantiscono la disponibilità del posto auto, nè danno in ogni caso diritto alla riserva di un posto auto personale. L’intestatario del permesso ha l’onere di conservarlo in condizioni tali da consentirne il successivo rinnovo. Ogni duplicato eventualmente rilasciato a seguito di distruzione, smarrimento o per qualunque altro motivo di inutilizzabilità valutata caso per caso dall’Ufficio addetto al rilascio, è soggetto al pagamento di € 5,00 per spese di istruttoria e rilascio. I titoli di sosta sopra indicati non sono duplicabili se non da chi li ha rilasciati e a seguito d’istanza scritta dell’avente diritto. Ogni copia prodotta non osservando le modalità di cui ai precedenti periodi non ha validità ai fini della sosta nelle zone a pagamento. Ogni titolo di sosta, sia esso permesso, abbonamento o contrassegno di sosta deve essere esposto, in modo da essere ben visibile, nella parte anteriore o sul vetro parabrezza del veicolo.  Ai titolari di contratti stagionali di posto barca per almeno 30 gg. presso l’approdo turistico del Comune di Lacco Ameno è consentita la sosta a tariffa agevolata nell’area di parcheggio di Via Litoranea, previo acquisto di un abbonamento mensile di € 25,00 per ogni singolo veicolo, limitatamente ad un solo veicolo anche se intestato a persone giuridiche. Ai lavoratori residenti in altri comuni isolani e dipendenti di uffici, Enti, attività commerciali, studi professionali ubicati nel Comune di Lacco Ameno è consentita la sosta a tariffa agevolata nelle aree di Darcheggio di Via Litoranea e Via S. Montano, previo acquisto di abbonamento mensile di € 25,00 per ogni singolo veicolo.

 

ESENTI. Saranno esenti dal pagamento della tariffa: i veicoli appartenenti all’Amministrazione comunale; veicoli appartenenti alle forze di polizia, pronto intervento e soccorso, durante l’espletamento delle suddette funzioni; veicoli appartenenti all’A.S.L. in servizio; veicoli appartenenti alle società erogatrici dei seguenti servizi essenziali: servizi energetici, idrico-fognature, delle telecomunicazioni, della pubblica illuminazione, limitatamente all’espletamento del servizio.

Ads

 

Ads

SOSTA INVALIDI.Nell’ ambito delle aree di sosta e di parcheggio a pagamento saranno realizzati un numero di posti destinati alla sosta gratuita degli invalidi muniti di contrassegno superiore al limite minimo previsto dall’articolo li, comma 5, del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996,

  1. 503 pertanto i titolari di “contrassegno di parcheggio per disabili” potranno sostare illimitata

mente solo all’interno degli stalli riservati a tali categoria e delimitati con segnaletica orizzontale di colore giallo. Nel caso in cui i posti contrassegnati riservati siano occupati, il titolare del “contrassegno di parcheggio per disabili” è sempre tenuto all’esposizione del ticket di pagamento e/o abbonamento o permesso di tipo “R”, in caso di appartenenza alle categorie aventi diritto.

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button