Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Lacco Ameno, il sacchetto selvaggio non finisce mai

Di Francesco Ferrandino

LACCO AMENO. 25 aprile: festa della Liberazione, ma per Lacco Ameno non è ancora il momento della liberazione dai rifiuti che a giorni alterni assediano quelli che ormai sono diventati punti abituali di sversamento d’immondizia. È dall’inizio del mese che abbiamo evidenziato i frequenti accumuli di rifiuti lungo le strade del Comune del Fungo, in una lunga teoria di segnalazioni e fotografie da ogni angolo del paese, a testimoniare il degrado che colpisce Lacco Ameno proprio all’inizio della stagione turistica. Sono ormai note le interpretazioni dello stato di fatto: l’ex sindaco Carmine Monti denuncia quotidianamente la situazione, imputandola al menefreghismo dell’amministrazione, accusata di vivacchiare senza affrontare in modo organico l’emergenza. Da parte sua, il primo cittadino Giacomo Pascale ha respinto al mittente ogni accusa, sostenendo che il servizio funziona in modo dignitoso e sarebbe perfettamente adeguato se la popolazione collaborasse, mentre invece in alcune aree del paese regna l’inveterata abitudine del “conferimento selvaggio”. Secondo il sindaco, infatti,  proprio il mancato rispetto della tabella di conferimento quotidiano da parte di alcuni abitanti è l’atteggiamento che innesca gli inusitati accumuli d’immondizia, dalla via Pannella al corso Angelo Rizzoli, dalla piazzetta del Pontile a via Cristoforo Colombo, come dimostrano le immagini che pubblichiamo, scattate nella giornata di ieri. L’amministrazione, visto lo stato di dissesto finanziario, come ribadito poche settimane fa, esclude ogni variazione agli accordi previsti nel capitolato con la ditta titolare della gestione del servizio, la Team 3R: è impossibile, secondo Pascale, stanziare un aumento della copertura economica per far fronte a esigenze di raccolta extra come quelle provocate dal mancato rispetto dell’ordinanza che stabilisce i giorni di deposito dei vari tipi di rifiuti. Nel frattempo, però, anche ieri si è assistito all’edificazione di “colline di rifiuti” (soprattutto in via Pannella), che oltre all’ovvio sfregio estetico aggiungevano il cattivo odore e le prevedibili implicazioni di carattere igienico-sanitario, laddove alle scatole di cartone, alle sedie vecchie e ad altri “articoli” di oggetti in disuso si aggiungevano anche decine di sacchi pieni di rifiuti umidi a creare poltiglie maleodoranti sull’asfalto. Intanto, dopo la ripresa della procedura per la prossima aggiudicazione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti, nei giorni scorsi è stato reso pubblico un avviso a tutte le imprese partecipanti alla gara in atto (la stessa Team 3R, la Caruter e la Balga), avvertendo che le operazioni della Commissione presieduta dall’ing. Gaetano Grasso riprenderanno in seduta pubblica giovedì prossimo 28 aprile, alle ore 14:30. Resta da vedere come si muoverà l’amministrazione, a corto di uomini e mezzi, per arginare il fenomeno del sacchetto selvaggio: con i turisti che cominciano ad affluire numerosi, e le temperature che da primaverili diverranno presto estive, è necessaria una maggiore opera dissuasiva. Il sindaco, in un’intervista rilasciata a questo giornale, parlò di un sistema di videosorveglianza tramite telecamere nelle zone più critiche, oltre a un servizio di volontari (soluzione, quest’ultima, rivendicata dall’ex primo cittadino Carmine Monti come una delle misure prese durante la sua sindacatura). Siamo quasi a maggio: vedremo se con l’arrivo del mese in cui si festeggia la santa Patrona, il paese saprà presentarsi finalmente immune dai nefasti effetti di questa ormai ricorrente disfunzione, mettendo così fine alle indesiderate “cartoline” che hanno caratterizzato le ultime settimane, oppure se invece saremo nuovamente alle prese con ingombranti “addobbi” per le strade, sicuramente deleteri anche per la residua credibilità turistica di cui per fortuna Lacco Ameno ancora gode. Ma i crediti di stima, si sa, non durano all’infinito.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x