ARCHIVIO 5ARCHIVIO 4

Lacco Ameno e la Pasqua, ecco tutti gli eventi

LACCO AMENO. La stagione turistica della nostra isola ed in particolare del Comune di Lacco Ameno ha inizio solitamente con le celebrazioni legate alla Santa Pasqua allorquando la domenica mattina il corso principale di Lacco Ameno e la piazza di Santa Restituta diventano il palcoscenico naturale della rinomata e tradizionale “Corsa dell’Angelo”. Numerosi i turisti che arrivano ogni anno a Lacco Ameno per poter assistere a questo evento.

Se questo evento negli anni si è ripetuto tanto da diventare una tradizione per la collettività e per i turisti che decidono di parteciparvi, è grazie alla passione ed al lavoro svolto da sempre dagli appartenenti alla Congrega Maria SS. Assunta in Cielo. Ebbene, di intesa con quest’ultima e con l’appoggio della Parrocchia ss. Annunziata, quest’anno si è voluto dare ancor maggior risalto alla manifestazione facendo realizzare uno scenario nuovo della sacra rappresentazione della Resurrezione di Cristo che ingloberà anche la Torre Comunale ed aggiungendo le quattordici stazioni della via Crucis che saranno esposte lungo il Corso A. Rizzoli già a partire da lunedì 26 marzo. Tale progetto è stato possibile realizzarlo grazie alla preziosa collaborazione degli architetti Vincenzo Gamboni e Carla Tufano che hanno immediatamente sposato l’idea, disegnando e realizzando – grazie alla maestria ed alla professionalità della storica Falegnameria Raia – sia il nuovo scenario che le quattordici stazioni dando un titolo alle loro opere “Con gli occhi di un bambino”. I due professionisti spiegano così il loro lavoro “Siamo partiti dalle illustrazioni ludiche che spiegano ai bambini ed insegnano a disegnare. Per guardare e lavorare con innocenza, fede ed amore, ripulendoci da tutte le paure ed i preconcetti che contraddistinguono noi adulti quando siamo messi sotto pressione e perdiamo il filo complicando tutto con linguaggi spesso incomprensibili. Abbiamo scomposto, elaborato, modificato, digitalizzato, reso tridimensionale ogni linea ed ogni stazione, guardando tutto con gli occhi di un bambino.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex