ELEZIONIPOLITICAPRIMO PIANO

Lacco Ameno, nuova sfida a distanza tra De Siano e Pascale

Stasera in piazza Santa Restituta i candidati della formazione “Sempre per Lacco Ameno” che sostiene il senatore, domani sera sarà di scena il Barone con la lista “Il Faro”

Nuovo confronto di piazza tra le due liste che in questi giorni di campagna elettorale si contendono il consenso dei cittadini di Lacco Ameno. Dopo il duello rusticano dello scorso fine-settimana, in cui prima la lista di Pascale e poi quella di De Siano si sono presentati agli elettori a distanza di ventiquattr’ore, stavolta l’ordine è inverso: il confronto resta a distanza, ma stasera sarà di scena prima la lista “Sempre per Lacco Ameno” a partire dalle ore 20.00 in Piazza Santa Restituta, mentre domenica toccherà alla lista “Il Faro” scendere in piazza per incontrare i cittadini. Anche stavolta non mancheranno le accuse e i veleni reciproci che, nonostante l’esposizione dei programmi, hanno caratterizzato in diversi passaggi gli interventi dei vari candidati delle due formazioni.

E dagli annunci mediatici che girano anche sui social pare proprio che si tratterà di un altro weekend “caldo”. Stasera i componenti della lista che sostiene la candidatura del senatore De Siano a sindaco parleranno di progetti, di programmi per il rilancio del paese, ma illustreranno anche, come è stato annunciato, la loro versione su come nell’ottobre di un anno fa si è arrivati alla frattura della maggioranza che ha determinato la caduta dell’amministrazione guidata da Giacomo Pascale. Sarà quindi una serata movimentata, e c’è da scommettere che domani sera i candidati de “Il Faro” lanceranno la loro contraerea in risposta alle bordate avversarie, pur se fino a ieri non erano trapelati particolari sulla natura dell’incontro che il “barone” e i suoi candidati consiglieri hanno programmato. Le due compagini hanno sicuramente conservato alcune “munizioni” da lanciare durante questa settimana, che chiuderà una campagna elettorale che definire “effervescente” è quantomeno riduttivo. Da tempo non si aveva la sensazione di un confronto così serrato, con frequenti botta e risposta su tutti i principali temi nevralgici della vita sociale, amministrativa e politica del paese del Fungo. Impossibile azzardare pronostici sul voto, ma di sicuro i prossimi giorni che ci separano dalle urne saranno intensi almeno quanto la pirotecnica partenza agostana di questa inedita campagna elettorale di fine estate.

Articoli Correlati

Rispondi

Controllare Anche
Close
Back to top button