CRONACA

LACCO AMENO Nuovo piano di evacuazione e impianto idrico per il Porto

L’amministrazione comunale di Lacco Ameno appronta gli ultimi tasselli per la risistemazione del Porto Turistico. Dopo i dissequestri sia in sede penale che civile e la predisposizione degli atti per la creazione della Azienda Speciale che dovrà, tra l’altro, gestirlo, sono stati affidati i primi incarichi tecnici per i fatti pratici per così dire. Innanzitutto, è stato affidato il servizio di verifica ed ispezione dell’impianto idraulico dell’approdo, la cabina elettrica è già in fase di revisione. Benché ormai la stagione diportistica sia avanzata, Giacomo Pascale&Co. Hanno ritenuto necessario, visto l’imminente inizio della stagione estiva, procedere celermente agli atti per riattivare l’approdo turistico, provvedendo all’affidamento ad una ditta specializzata per la verifica e l’ispezione dell’impianto in questione e per questo affidarsi all’operatore economico “Calise Francesco” di Lacco Ameno Che eseguirà l’per un importo complessivo di € 610,00.

L’obiettivo primario dell’affidamento è di procedere con la fornitura di materiale idraulico da installare. Cosa ancor più essenziale, il governo locale ha affidato l’incarico per la redazione del piano di sicurezza ed evacuazione per l’approdo. Ad occuparsene l’ing. Arnaldo Surolli, invitato con la solita lettera a presentare una offerta per l’incarico. Il progettista si è dichiarato disponibile ad effettuare il servizio

per un importo complessivo pari ad € 3.108,56. Responsabile unico il tecnico comunale Vincenzo D’Andrea.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex