POLITICAPRIMO PIANO

Lacco Ameno, varato l’avviso per la nomina del nuovo Nucleo di valutazione

A quasi un anno dalle dimissioni di due componenti, e dopo la caduta dell’amministrazione Pascale, via all’iter per ricostituire l’organismo

Alla Torre dell’Orologio di Piazza Santa Restituta si apprestano a varare la selezione per il nuovo nucleo di valutazione. L’organismo infatti risulta non più in carica, non soltanto per le dimissioni di due dei tre componenti, ma anche per la decadenza del sindaco Pascale, sostituito dal Commissario di nomina prefettizia. E proprio quest’ultimo ha demandato al Responsabile del II Settore Affari Generali – Servizio Risorse Umane di pubblicare tempestivamente un avviso pubblico per la nomina, ai sensi dell’art. 10 del Regolamento sull’ordinamento generale degli uffici e dei servizi, dei tre componenti del Nucleo di valutazione in possesso di requisiti adeguati, da incaricare sino all’insediamento della prossima amministrazione elettiva. La scelta dei componenti del Nucleo di Valutazione avverrà tramite la pubblicazione di un avviso pubblico sul sito istituzionale dell’Ente, già visibile da ieri, ma la procedura per l’individuazione dei professionisti non assume carattere concorsuale, per cui non dà luogo alla formazione di una graduatoria e, pertanto, l’amministrazione si riserva la possibilità di attingere dalle domande pervenute ai fini dell’individuazione del nuovo componente il nucleo di valutazione in caso di sostituzione o nuova nomina di uno dei componenti. Il compenso è quantificato in un importo annuo pari a euro 10.810,18. Le candidature dovranno pervenire entro le ore 13.00 dell’11 novembre. Le mansioni dei componenti saranno di varia natura: dal supporto tecnico-gestionale al Commissario prefettizio, nell’attività di predisposizione delle direttive e degli obiettivi programmatici degli organi di gestione del Comune, all’espressione di un parere di verificabilità in ordine ai programmi di lavoro e di attività definiti dai responsabili dei settori, allo scopo di individuare gli indicatori per la valutazione del risultato delle prestazioni dei responsabili di settore. I prescelti dovranno anche svolgere funzioni di valutazione del personale con incarico di posizione organizzativa, e valutare l’adeguatezza delle scelte compiute in sede di attuazione dei piani, programmi e altri strumenti di determinazione dell’indirizzo politico, in termini di congruenza tra risultati conseguiti e obiettivi predefiniti.

Overview of business people discussing diagrams

Come si ricorderà, il Nucleo fu istituito nell’autunno del 2015 con apposita delibera di giunta. I tre professionisti inizialmente individuati erano Lello Montuori, Enzo Rando e Francesco Sirabella.  Proprio il dottor Sirabella nell’agosto del 2016 aveva rassegnato le proprie dimissioni dall’organismo collegiale. Al suo posto, il sindaco nominò la dottoressa Stefania Iapino. Tuttavia, a fine 2016, anche Enzo Rando e Lello Montuori, in rapida successione e a poche ore di distanza, avevano comunicato le dimissioni. Preso atto dell’ulteriore, doppio forfait, furono quindi individuati i due nuovi componenti: appunto l’ingegner Marco Minicucci, l’ingegner Flavia Ramona Cesana Romano, e a presiedere l’organismo fu designata la dottoressa Iapino. Nel novembre 2017 anche quest’ultima e l’ingegner Minicucci lasciarono la carica, nella quale subentrarono le dottoresse Paola Mazzella e Anna Di Scala. Il triennio era scaduto lo scorso 23 novembre 2018. Infine, da gennaio 2019 in poi, la dottoressa Anna Di Scala era rimasta l’unico componente in carica.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex