Statistiche
CRONACA

L’ALLARME 600 tartarughe marine morte in un anno, si fermi la mattanza

“Nell’ultimo anno in Campania sono state recuperate ben 817 tartarughe marine, di cui 600 morte. Una vera e propria mattanza provocata, nella gran parte dei casi, dagli strumenti adoperati per la pesca, dall’impatto con le imbarcazioni e dall’ingestione o l’intrappolamento nei rifiuti. Considerato che negli ultimi anni le nostre spiagge, in particolare nell’area del Cilento, sono divenute aree di nidificazione abituale per gli esemplari di Caretta Caretta, come Regione Campania abbiamo il dovere, in linea con le direttive nazionali e internazionali, di mettere in campo ogni iniziativa possibile a tutela di una specie che va assolutamente protetta”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo, che ha presentato una mozione con la quale “impegna la giunta regionale a programmare un piano di monitoraggio delle coste potenzialmente idonee alla deposizione di esemplari di tartaruga marina, a valenza almeno triennale, e consentire di individuare i siti maggiormente interessati dove concentrare le attività per la tutela e il ripristino degli habitat di spiaggia”. Lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x