LE OPINIONI

L’analisi del titolare della nota discoteca Valentino Bondavalli: «Impossibile reggere a una crisi del genere»

Abbiamo sentito Marcello Bondavalli, noto titolare di locali della movida ischitana: «Io personalmente non lavoro da agosto con il Valentino e speravo che la situazione potesse migliorare, ma evidentemente mi sbagliavo. La misura draconiana del lockdown regionaledi De Luca mi è sembrata fin da subito davvero pesante perché così facendo si sarebbe andato a minare l’intero comparto socio-economico della nostra regione. Tuttavia, anche in assenza di una chiusura totale per il cambio di idea del governatore, le istituzioni devono farsi carico degli imprenditori, dei negozianti con aiuti economici sostanziosi, concreti ed immediati». Ha chiosato e chiarito: «Non vanno fatti provvedimenti come il credito di imposta, a mio parere inutile, ma vanno dati soldi a fondo perduto o dovrebbero essere cancellate delle tasse. La situazione è tragica e i cittadini non possono essere lasciati soli». Bondavalli ha poi concluso: «Il primo lockdown è stato complesso, ma poi a luglio e ad agosto abbiamo fortunatamente rifiatato. Adesso viviamo in un clima di grande incertezza e credo che la nostra isola sia uno dei luoghi più penalizzati. Spero che non si giunga a un nuovo lockdown in futuro perché sarebbe il colpo di grazia infertoal mondo dell’economia».

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button