Statistiche
LE OPINIONI

L’APPELLO La Di Scala: «Le isole non diventino lazzaretti a cielo aperto»

“Non dimenticateci, fate presto!”. E’ l’appello per Ischia e le isole minori del golfo di Napoli che la consigliera regionale campana Maria Grazia Di Scala lancia alle autorità regionali e nazionali perché “le nostre isole non diventino lazzaretti a cielo aperto”. “Ad Ischia – rende noto la consigliera regionale – malgrado il personale isolano abbia rinunciato alle ferie, gli operatori sanitari sono allo stremo. All’ospedale Rizzoli, dove la carenza di dispositivi di protezione individuale è allarmante, ci sono solo tre posti di intensiva-rianimativa di cui due già impegnati con pazienti affetti da Covid-19 mentre dei tre casi di infezione accertata (un quarto è in attesa di conferma) – prosegue – ben due sono ad alto rischio di diffuso contagio avvenuto”.

“De Luca invii le risorse necessarie al più presto, servono mascherine adeguate, kit veloci per i tamponi e posti letto per terapia intensiva e sub intensiva che potrebbero essere allestiti in strutture alberghiere già disponibili”, sottolinea Di Scala che in queste ore ha ricevuto, oltre a numerose segnalazioni di gravi difficoltà da parte di medici e infermieri, la disponibilità di una struttura alberghiera, a due passi dall’ospedale, da poter dedicare ai ricoveri da un imprenditore di Casamicciola. “Serve un intervento straordinario per le isole minori, serve far presto”, conclude Di Scala

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x