CRONACA

L’APPELLO Savio: adesso salvaguardare le uova della tartaruga

A Forio c’è molta preoccupazione per la sorte delle oltre cento uova deposte dalla tartaruga Caretta caretta sulla spiaggia della Chiaia visto la presenza quotidiana di centinaia di bagnanti e la zona esposta e molto frequentata anche nelle ore serali e notturne. Personalmente visto e considerato il danno ambientale e la figuraccia che farebbe tutta l’Isola a livello internazionale nel caso venissero trafugate o danneggiate le uova deposte, ritengo che sia necessario delimitare innanzitutto la zona in modo serio. O con delle reti di plastica arancione come da foto, o meglio ancora con reti di metallo ben ancorate all’arenile visto che quando alla Chiaia soffia il vento, lo fa con grande forza. In modo tale che chi ha cattive intenzioni deve letteralmente rompere il recinto e a quel punto, visto la presenza delle telecamere, scatterebbe la denuncia. Da aggiungere la cartellonistica che spiega perché la zona è recintata e che l’area è videosorvegliata. Com’è fatto ora il recinto ci si passa per sotto… Mi meraviglio che le istituzioni preposte non abbiano pensato da subito ad una soluzione del genere.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex