CRONACA

Lavori a Buonopane, per i bus Eav odissea annunciata

Difficoltà per i mezzi nel raggiungere l’area di parcheggio sottostante il ponte: auto in sosta vietata bloccano la rampa, e per i conducenti l’inversione di marcia diventa un problema

Si sono materializzati i timori sugli effetti dell’ordinanza per la viabilità che coinvolge Buonopane emanata a causa dell’avanzare delle opere di metanizzazione.

Come è noto, i bus provenienti da Ischia (CD) termineranno la loro corsa nel parcheggio Nitrodi per poi effettuare sul posto l’inversione di marcia, al centro dell’area di parcheggio, “libera da depositi e veicoli”. Il problema è che i bus restano bloccati già sulla rampa di discesa che porta al parcheggio: le auto in divieto di sosta impediscono l’ingresso ai mezzi del trasporto pubblico, o quantomeno lo rendono ancora più difficoltoso.

L’Ugl già nei giorni scorsi aveva denunciato con una nota, pubblicata anche su queste colonne, lo stato di pericolosità delle manovre, che non sono assistite da un dipendente aziendale a rivestire il ruolo di manovratore, come accade regolarmente altrove, a coadiuvare il conducente. E non si può certo pretendere che siano la polizia municipale, i Carabinieri o la Polizia di Stato a provvedere. A ciò si aggiunge una carenza di segnaletica: l’ufficio manutenzioni del Comune dovrebbe infatti provvedere. Un contesto che rende la situazione del traffico precaria e spesso pericolosa.

Sull’altro versante i bus di linea Eav provenienti da Serrara Fontana (CS) devono terminare la loro corsa all’altezza della località “Toccaneto” all’intersezione con via Benedetto Migliaccio per poi effettuare inversione di marcia: in questo caso, benché l’indice di pericolosità sia più ridotto, restano comunque alte le difficoltà di manovra.

Dunque, nonostante bus più piccoli, la decisione di far arrivare i mezzi di linea sotto il ponte di Buonopane sta già evidenziando notevoli problemi.

Ads

Innegabile l’indisciplina degli automobilisti, ma va riconosciuto che essa è favorita dalla mancanza di adeguata cartellonistica per la segnaletica.

Ads

Si avverte la mancanza di una concertazione tra vertici aziendali, polizia municipale, con scarichi di responsabilità reciproci.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex